Resoconto Giornata di Studio ADDITIVI ALIMENTARI: QUADRO NORMATIVO E SICUREZZA PER LA SALUTE – 10/05/12

RESOCONTO DELLA GIORNATA STUDIO “ADDITIVI ALIMENTARI: QUADRO NORMATIVO E SICUREZZA PER LA SALUTE”

Giovedì, 10 maggio 2012

Giovedì, 10 maggio 2012 si è tenuta a Milano, all’interno della Sala Archi del Doria Grand Hotel (Viale Andrea Doria 22), una Giornata di Studio organizzata da Gruppo Scientifico Italiano Studi e Ricerche (GSISR) dal titolo “ADDITIVI ALIMENTARI: quadro normativo e sicurezza per la salute”.

La mattinata è iniziata con gli “Opening Remarks” tenuti dal Prof. Vittorio Silano (Presidente Comitato Scientifico, EFSA, Parma), presidente della sessione mattutina, che ha oltretutto presentato “Il ruolo dell’EFSA nella valutazione della sicurezza degli additivi alimentari”.

Successivamente, la Dott.ssa Marinella Collauto (Direzione Generale della Sicurezza degli Alimenti e della Nutrizione, Ministero della Salute, Roma), con la presentazione “Additivi alimentari: la regolamentazione comunitaria”, ha illustrato i regolamenti e le nuove disposizioni in materia.

Si è proseguito con la relazione dal titolo “Il controllo ufficiale in materia di additivi alimentari” del Dott. Paolo Stacchini (Direttore Reparto di Sicurezza Chimica nelle filiere Alimentari, Istituto Superiore di Sanità, Roma), il quale ha approfondito le tematiche di controllo sulla produzione, sull’utilizzo e sul consumo degli additivi.

La mattinata si è conclusa con l’“Etichettatura degli alimenti con particolare riferimento agli additivi alimentari”, tematica affrontata dall’Avv. Barbara Klaus ( Meyer. avvocati | rechtsanwälte | attorneys at law, Milano), che, dopo una distinzione tra norme di carattere generale per tutti i prodotti alimentari e norme specifiche per determinati prodotti (ad esempio gli additivi alimentari), ha presentato il regolamento (UE) n. 1169/2011 e ha approfondito l’ambito di applicazione del Regolamento (CE) n. 1333/2008.

Il Dott. Gianluigi Bassetti (Direttore del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione, ASL CN1, Cuneo) ha aperto la sessione pomeridiana con l’intervento “Linee guida della regione Piemonte per la vigilanza sugli additivi alimentari”, analizzando i controlli delle imprese in merito alla produzione e al deposito degli additivi.

Successivamente, il Dott. Martelli e il Dott. Arlorio (Chimica degli Alimenti, Unità di Biotecnologie e Nutrizione, Università degli Studi del Piemonte Orientale, Novara), con la presentazione “Ingredienti funzionali alimentari innovativi con possibili impieghi quali additivi alimentari”, hanno offerto un’introduzione su coloranti, ossidanti, fibra e prebiotici e una panoramica di alcuni casi di studio.

Il pomeriggio è proseguito con “L’esposizione ad additivi e aromi nell’età evolutiva”, relazione tenuta dalla Dott.ssa Leclercq (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, Roma). Sono stati trattati vari aspetti, tra cui la gestione del rischio e le fonti di additivi e aromi nell’alimentazione dei bambini.

Si è continuato con la presentazione “Reazioni avverse agli additivi: le allergie e le intolleranze” del Prof. Matteo Giannattasio (Università degli Studi di Padova), discernendo fra le reazioni delle une e delle altre e analizzando quali sono e i meccanismo degli additivi che possono (o sono sospettati di) causare allergia.

La giornata si è conclusa con il Prof. Agostino Macrì (Unione Nazionale Consumatori, Roma), che ha presentato “Il punto di vista dei consumatori”, giungendo alla conclusione che le richieste da soddisfare sarebbero una corretta informazione sulle proprietà degli additivi, in particolare informazioni addizionali per gli alimenti che ne hanno un elevato contenuto e un’etichettatura dei pericoli.

All’interessante Giornata di Studio ha partecipato un nutrito pubblico eterogeneo che ha fatto scaturire stimolanti dibattiti, permettendo di mettere a confronto diversi punti di vista sul tema.

Dott.ssa Alice Mastino