16/05/2005 – Giornata di Studio – OGM 2005: Novità legislative, coesistenza, individuazione e valutazione dei rischi, brevettabilità e scenario economico

Giornata di Studio

OGM 2005
Novità legislative, coesistenza, individuazione e valutazione dei rischi,
brevettabilità e scenario economico

mercoledì 16 marzo 2005


Istituto Milanese Martinitt

Sede della Giornata di Studio:
Istituto Milanese Martinitt
Via Riccardo Pitteri 56, Milano
Via Pitteri 56 (tangenziale Est – uscita Rubattino)
Autobus 54 o 75 da Lambrate (MM2)

Negli ultimi decenni lo sviluppo e l’applicazione di biotecnologie in campo agricolo ed alimentare hanno fatto emergere nuove problematiche e nuovi aspetti che devono essere tenuti in considerazione nei processi decisionali riguardo lo sviluppo del sistema agro-alimentare.
Recentemente il dibattito si è orientato sull’impatto economico delle biotecnologie sul settore agricolo italiano. Molti, infatti, giudicano le agrobiotecnologie non solo incompatibili con un’agricoltura, come quella del nostro paese, ispirata a criteri di qualità, ma anche come un’innovazione tecnologica della quale l’Italia non ha bisogno.
Scopo della Giornata odierna è quindi quello di fare il punto della situazione sul complesso settore degli OGM a un anno di distanza dalla precedente Giornata del GSISR, fornendo spunti di riflessione e confronto e approfondendo tematiche di vivo interesse. Sarà infatti dedicato ampio spazio per una panoramica iniziale sulle normative nazionali e comunitarie di riferimento e sul ruolo della Commissione di Valutazione del Ministero dell’Ambiente; seguiranno approfondimenti specifici sull’importante tematica della “coesistenza”, sull’individuazione e valutazione del rischio ambientale degli OGM, sulla brevettabilità delle biotecnologie e sul complesso scenario economico.

PROGRAMMA

9.00-9.30 REGISTRAZIONE

9.20-9.30 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, GSISR, Milano

Presiede: Dott. ALBERTO MANZO, Direzione Generale per la Qualità dei Prodotti Agroalimentari e la Tutela del Consumatore, Ufficio QTC II, Ministero Politiche Agricole e Forestali (MiPAF), Roma

QUADRO NORMATIVO

9.30-10.00 Le normative nazionali e comunitarie sugli OGM con approfondimenti specifici alla Legge 28 gennaio 2005 n. 5 sulla coesistenza e al decreto MiPAF sulle sperimentazioni degli OGM in ambiente aperto
Dott. ALBERTO MANZO, Direzione Generale per la Qualità dei Prodotti Agroalimentari e la Tutela del Consumatore, Ufficio QTC II, Ministero Politiche Agricole e Forestali (MiPAF), Roma

10.00-10.30 Il ruolo della Commissione di Valutazione
Dott. STEFANO BERNASSOLA, Direzione Protezione della Natura, Div. VIII-Biosicurezza, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, Roma

10.30-11.00 Le nuove richieste di rilascio in Europa
Dott. MATTEO LENER, Esperto Ministero Politiche Agricole e Forestali alla Commissione Interministeriale Valutazione Biotecnologie, Consiglio dei Diritti Genetici

11.00-11.15 DISCUSSIONE
11.15–11.30 COFFEE BREAK

AGRICOLTURA, COESISTENZA

11.30-12.00 OGM in agricoltura: gli obbiettivi della ricerca
Prof. FRANCESCO SALA, Dipartimento di Biologia, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi, Milano

12.00-12.30 Monitoraggio di PMG e verifica della coesistenza: esperienze in corso presso il Centro Ricerche Trisaia dell’ENEA
Dott.ssa STEFANIA PACE, Dott. PIERO DE FAZIO, Centro Ricerche Trisaia, ENEA, Policoro (MT)

12.30-13.00 La voce alle Regioni sui piani di coesistenza: le ragioni del sì e le ragioni del no
Dott.ssa COSMINA COLOMBI, Dott.ssa ELENA BRUGNA, Direzione Generale Agricoltura, Regione Lombardia, Milano;
Per. Agr. ROBERTO GATTO, Direzione Agricoltura, Regione Marche, Ancona

13.00–13.15 DISCUSSIONE
13.15–14.00 PRANZO A BUFFET

Presiede: Prof.ssa CLAUDIA SORLINI, Preside, Facoltà di Agraria, Università degli Studi, Milano

INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI

14.00-14.30 Valutazione del rischio ambientale degli organismi geneticamente modificati: aspetti critici e proposta metodologica
Dott.ssa VALERIA GIOVANNELLI, Servizio Indicatori e Tossicologia Ambientale, Dipartimento Difesa della Natura, APAT, Roma

14.30-15.00 Indicatori di impatto diretto e differito delle PGM sul suolo
Dott.ssa ANNA BENEDETTI, Istituto Sperimentale per la Nutrizione delle Piante, Roma

15.00-15.15 DISCUSSIONE

BREVETTABILITA’ E SCENARIO ECONOMICO

15.15-15.45 Invenzioni biotecnologiche: cos’è brevettabile in base alla normativa comunitaria
Prof.ssa Avv. PATRIZIA GROSSO, Dipartimento di Diritto dell’Economia, Facoltà di Economia, Università degli Studi, Torino

15.45-16.15 Lo scenario economico e il ruolo della ricerca pubblica e privata
Prof. DARIO FRISIO, Dipartimento di Economia e Politica Agraria, Agroalimentare e Ambientale, Facoltà di Agraria, Università degli Studi, Milano

16.15-16.30 DISCUSSIONE E CONCLUSIONE