10/07/2008 – Giornata di Studio – REACh e GHS

REACh e GHS
Stato di attuazione e indicazioni per la gestione, classificazione ed etichettatura
delle sostanze chimiche e delle miscele

giovedì 10 luglio 2008

Hotel Lombardia
Viale Lombardia 68, Milano 


 
 

Durante gli ultimi anni c’è stato un lungo dibattito nell’Unione Europea in merito allo sviluppo di un sistema di gestione per i prodotti chimici. Il risultato di questo confronto è il Regolamento comunitario n. 1907/2006 per la registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione degli agenti chimici (REACh), entrato in vigore il 1 giugno 2007, ma che,
data la sua complessità, raggiungerà la piena efficacia gradualmente.
Parallelamente è stato proposto dalle Nazioni Unite un nuovo sistema globale, chiamato GHS, per la classificazione e l’etichettatura delle sostanze e dei preparati. L’Unione Europea, in considerazione della globalizzazione dei mercati commerciali, si è impegnata per attuare il GHS all’interno della legislazione comunitaria e ha elaborato una proposta di Regolamento, la cui approvazione è prevista per giugno-luglio 2008, per introdurre i criteri GHS nel diritto comunitario.
In ragione dell’avvicinarsi della prima scadenza rilevante (il periodo dal 1 giugno 2008 al 30 novembre 2008 è la finestra per tutti i produttori di sostanze chimiche per pre-registrare le loro materie prime) e del potenziale impatto della nuova classificazione GHS sulle attività disciplinata dal REACh e sull’etichettatura dei chemicals, si ritiene di fondamentale importanza illustrare gli adempimenti che il Regolamento REACh impone a tutte le Aziende operanti nel settore e introdurre anche gli elementi principali del sistema GHS in relazione allo stesso REACh e alla normativa vigente.
Giunta ormai alla sua 3a edizione, la Giornata di Studio odierna, grazie alla presenza dell’Autorità Nazionale Competente e di Esperti del settore, intende proseguire nel suo intento di realizzare un’utile occasione di discussione e confronto sul regolamento REACh, analizzandone lo stato di implementazione e le novità (revisioni e nuove linee guida), i punti in sospeso e fornendo quelle importanti anticipazioni, come ad esempio le sanzioni previste nei casi di infrazione alle disposizioni previste, che rendono tale appuntamento ormai tanto atteso.

 

Sede della Giornata di Studio:
Viale Lombardia 74/76 – 20131 Milano
Ingresso sala: Viale Lombardia 68

Come raggiungere l’Hotel Lombardia

Hotel convenzionati

Opportunità di sponsorship!

Programma

9.15-9.45 REGISTRAZIONE

9.45-10.00 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Presidente GSISR, Milano

Presiede: Ing. GIUSEPPE DI MASI, Direzione Generale per la Politica Industriale, Ministero dello Sviluppo Economico, Roma

REGOLAMENTAZIONE E STATO DI ATTUAZIONE

10.00-11.00 REACh: regolamentazione, stato di attuazione e aggiornamenti (revisioni e linee guida)
Dott. PIETRO PISTOLESE, Uff. VI – Sicurezza ambientale e prevenzione primaria, Direzione Generale della prevenzione sanitaria, Ministero della Salute, Roma

11.00-11.15 DISCUSSIONE
11.15-11.30 COFFEE BREAK

11.30-12.30 GHS: sistema attuale e sistema futuro a confronto
Dott.ssa MARISTELLA RUBBIANI, Reparto Sostanze e preparati pericolosi, Dipartimento Ambiente e connessa prevenzione primaria, ISS, Roma

12.30-12.45 DISCUSSIONE
12.45-13.45 PRANZO A BUFFET

Presiede: Dott. PIETRO PISTOLESE, Uff. VI – Sicurezza ambientale e prevenzione primaria, Direzione Generale della prevenzione sanitaria, Ministero della Salute, Roma

INDICAZIONI PRATICHE

13.45-14.45 La registrazione preliminare delle sostanze e l’attività dell’Helpdesk nazionale
Ing. GIUSEPPE DI MASI, Direzione Generale per la Politica Industriale, Ministero dello Sviluppo Economico, Roma

14.45-15.00 DISCUSSIONE

15.00-16.00 Ricadute operative di REACh per le aziende utilizzatrici di chemicals
Analisi di casi aziendali
Il software Star: una proposta operativa

Dott. MAURO SABETTA, Unione Industriale, Torino

16.00-16.15 DISCUSSIONE E CONCLUSIONI