22/02/2005 – Settimana Ambiente – DISCARICHE

SETTIMANA AMBIENTE 2005

Giornata di Studio

DISCARICHE
Problematiche amministrative e gestionali emergenti
per l’adeguamento degli impianti al D.Lgs 36/03

martedì 22 febbraio 2005

Istituto Milanese Martinitt – Milano, Via Pitteri, 56

 
 

Molte sono le novità legislative intervenute negli ultimi anni destinate ad influenzare profondamente l’attuale sistema di gestione dei rifiuti. Tra questi è fondamentale il ruolo svolto dal D.Lgs 36/03 in materia di discariche.
A quasi due anni dall’entrata in vigore del D.Lgs 36/03, numerose sono però le criticità emerse ed evidenziate dagli operatori interessati (pubblici e privati). L’applicabilità del D.Lgs 36/03 anche alle discariche già in esercizio ha reso necessario l’adeguamento delle stesse alle nuove norme, sia nella fase gestionale che in quella post operativa. Diversi aspetti risultano ancora incerti e critici.
Di fatto l’eccessiva discrezionalità che viene lasciata al soggetto decisore ha generato realtà variegate determinate da interpretazioni più o meno stringenti non solo nell’esame dei piani di adeguamento ma anche nelle modalità di predisposizione e applicazione dei piani di sorveglianza e controllo non definiti in modo chiaro e univoco.
Scopo della Giornata odierna è quindi quello di fare il punto della situazione, approfondendo tematiche di vivo interesse, fornendo spunti di riflessione e confronto sulle procedure operative necessarie per ottemperare ai nuovi dettami legislativi.

Sede del Seminario:
Istituto Milanese Martinitt
Via Pitteri 56 (tangenziale Est – uscita Rubattino)
Autobus 54 o 75 da Lambrate (MM2)

Programma

9.00-9.20 REGISTRAZIONE

9.30-9.40 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, GSISR, Milano

Presiede: Dott.ssa LOREDANA MUSMECI, Direttore Reparto Suolo e Rifiuti, Dipartimento Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria, ISS, Roma

SESSIONE GENERALE

9.40-10.20 Valutazione del rischio in discarica: un caso di specie
Dott.ssa LOREDANA MUSMECI, Direttore Reparto Suolo e Rifiuti, Dipartimento Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria, ISS, Roma

10.20-10.35 DISCUSSIONE
10.35-10.50 COFFEE BREAK

INTERPRETAZIONE DEL D.LGS 36/2003: PIANI DI ADEGUAMENTO, CONTROLLO E MONITORAGGIO

10.50-11.20 Piani di adeguamento: come ottenere l’autorizzazione
Ing. MONICA MORETTO, Assessorato all’Ambiente, Regione Veneto, Venezia

11.20-11.50 Piani di monitoraggio
Dott.ssa BEATRICE MELILLO, ARPA Lombardia, Milano

11.50-12.05 DISCUSSIONE

ASPETTI TECNICI

12.05-12.35 Criteri progettuali e requisiti impiantistici
Ing. FRANCO SCARABELLI, Studio Tecnico Scarabelli, Voghera (PV)

12.35–12.50 SESSIONE POSTER

12.50-13.05 DISCUSSIONE
13.05–14.00 PRANZO A BUFFET

Presiede: Ing. LAURA D’APRILE, Servizio Interpartimentale Emergenze Ambientali, APAT, Roma

ESPERIENZE

14.00-14.30 Sintesi dei piani di adeguamento al D.Lgs 36/03 delle discariche di Rio Riazzone e Poiatica (RE)
Geom. EUGENIO MEGLIOLI, Resp.le Gestione Discariche, AGAC SpA, Reggio Emilia

14.30-15.00 Caso concreto di adeguamento al D.Lgs. 36/2003: la discarica pubblica di Trivignano Udinese (700.000mc)
Arch. PIERO MAURO ZANIN, Presidente EXE SpA, Udine

15.00-15.10 DISCUSSIONE

DISCARICHE E ACQUE SOTTERRANEE

15.10-15.40 Tutela delle falde dall’inquinamento: strategie di campionamento, piezometri, analisi del rischio, schemi di pronto intervento
Dott. GIAN PAOLO DROLI, Studio Idrogeologico Geoeco, Udine

15.40-16.10 Tecnologie di bonifica di acque sotterranee contaminate da percolati di discarica
Ing. LAURA D’APRILE, Servizio Interpartimentale Emergenze Ambientali, APAT, Roma

16.10-16.20 DISCUSSIONE

EMISSIONE DA DISCARICHE

16.20-16.50 Emissione da discariche: impianti di trattamento percolato e impianti di generazione elettrica da biogas
Ing. ALESSANDRO MICHELANGELI, Coordinatore del Comitato “Difesa Discariche” ANIDA, Milano

16.50-17.00 DISCUSSIONE E CONCLUSIONE