22/05/2003 – Giornata di Studio – MODELLIZAZIONE APPLICATA ALLE FALDE ACQUIFERE

MODELLIZAZIONE APPLICATA ALLE FALDE ACQUIFERE
Bonifica dei siti contaminati e gestione delle risorse idropotabili

giovedì 22 maggio 2003

Milano, Istituto Milanese Martinitt

 

In collaborazione con

Università degli Studi – Brescia


Scopo della giornata di studio è quello di fare una panoramica sui modelli applicabili alle falde acquifere.
Verrà analizzata la normativa vigente in tema di sfruttamento e protezione delle falde acquifere, in seguito verranno analizzati alcuni casi applicativi e l’utilità delle simulazioni previsionali nei corpi idrici. Gli aspetti legali connessi ai casi di contaminazione e alle attività di bonifica concluderanno la giornata.

PROGRAMMA

9.00 – 9.20 REGISTRAZIONE

9.20 – 9.30 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Università degli Studi, Brescia; Presidente GSISR, Milano

Presiede: Prof. GIANSILVIO PONZINI

ASPETTI NORMATIVI

9.30-9.55 Norme vigenti e prospettive in materia di utilizzo e protezione delle falde acquifere
Dott. CARLO ENRICO CASSANI, Regione Lombardia – U.O. Risorse Idriche – Struttura Usi e Tutela delle AcqueRegione Lombardia

ASPETTI TECNICI

9.55-10.20 Caso applicativo: modelli 2D e 3D per il trasporto della contaminazione. Approcci preliminari e approfondimenti
Dott. UMBERTO PUPPINI, Direttore Environmental Simulation International, ESI

10.20-10.45 Utilizzo e prestazione dei modelli nella messa in sicurezza e bonifica delle acque sotterranee
Prof. GIOVANNI PIETRO BERETTA, Dott. MARCO BIANCHI, Dipartimento di Scienze della Terra “Ardito Desio”, Settore Geologia Applicata, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Milano

10.45-11.00 DISCUSSIONE

11.00-11.15 COFFEE BREAK

11.15 –11.40 Caso applicativo: modelli di subsidenza antropica causata dalla produzione di fluidi sotterranei
Prof. GIUSEPPE GAMBOLATI, Dipartimento di Metodi e Modelli Matematici per le Scienze Applicate, Università di Padova

11.40-12.05 Caso applicativo: modello integrato e gestione delle emergenze
Dott. GIANPAOLO DROLI, Studio Idrogeologico, Geoeco, Udine

12.05-12.30 Caso applicativo: lo studio degli acquiferi nell’area metropolitana milanese con modelli a diverse scale
Prof. MAURO GIUDICI, Prof. GIANSILVIO PONZINI, Dott. EMANUELE ROMANO, Dott.ssa CHIARA VASSENA, Dipartimento di Scienze della Terra, Facoltà di SMFN, Università degli Studi, Milano

12.30-12.50 DISCUSSIONE

12.50-13.50 PRANZO A BUFFET

Presiede: Dott. GIANPAOLO DROLI

13.50-14.15 Il ruolo dell’Autorità d’Ambito nella pianificazione delle Risorse Idriche: un modello per la gestione dell’acqua
Ing. MASSIMILIANO CAMPANELLI, Direttore ATO Altoveneto, Belluno

14.15-14.40 Tecniche di individuazione delle storie dei rilasci degli inquinanti in falda
Prof. MARIA GIOVANNA TANDA, Dipartimenti di Ingegneria Civile, dell’Ambiente, del Territorio e Architettura, Università di Parma

14.40-14.55 DISCUSSIONE

14.55-15.20 Integrazione di modellistica e metodi non invasivi per la caratterizzazione dei siti e il monitoraggio della bonifica
Prof. GIORGIO CASSIANI, Dipartimento di Scienze Geologiche e Geotecnologiche,Università di Milano, Bicocca

15.20-15.45 Applicazione della modellistica per la progettazione e gestione di barriere per la messa in sicurezza di siti contaminati
Dott. ANDREA AMANTIA, Dott. GIACOMO DONINI, URS Dames & Moore, Milano

15.45-16.10 Metodi di bonifica: esperienza su campo
Ing. GUIDO CHIESA, Libero professionista

ASPETTI LEGALI

16.10-16.35 Attività di bonifica dei siti inquinati : problemi giuridici
Avv. BENEDETTA COIAZZI, Studio Legale Longo, Pordenone

16.35-17.00 DISCUSSIONE E CONCLUSIONI