23/06/2004 – Giornata di Studio – TUTTO SUGLI ODORI

TUTTO SUGLI ODORI

mercoledì 23 giugno 2004

Istituto Milanese Martinitt – Milano, Via Pitteri, 56

 
 

In collaborazione con

UniversitĂ  degli Studi – Brescia


Con questo incontro si vogliono esplorare le tematiche inerenti gli odori. Dal punto di vista ambientale la normativa italiana contiene diversi riferimenti al problema della prevenzione e del contenimento delle molestie olfattive, la principale normativa di riferimento è quella in materia di qualitĂ  dell’aria, ma anche di gestione dei rifiuti e dei reflui (criteri di localizzazione e gestione degli impianti), nonchĂ© di prevenzione e controllo integrato dell’inquinamento basata sull’applicazione delle migliori tecniche disponibili per il contenimento e l’abbattimento delle emissioni.
Il rilevamento e la misura di sostanze odorigene si presentano alquanto complessi. Il problema può essere affrontato con metodiche analitiche o sensoriali.
Interessanti potenzialitĂ  vengono offerte dall’impiego di nasi elettronici che consentono di ricostruire l’impronta dell’odore trovando attualmente impiego soprattutto nell’industria profumiera e alimentare, ma possono offrire prospettive interessanti anche nel campo degli odori derivanti da impianti di trattamento dei rifiuti e da attivitĂ  produttive.
La modellistica rappresenta lo strumento principale di sintesi del processo conoscitivo. Essa infatti ingloba tutti i principali aspetti del fenomeno e fornisce informazioni sulle relazioni fra emissioni e concentrazioni o deposizioni degli inquinanti primari o secondari, tenuto conto dei processi di dispersione, trasporto, trasformazione chimica e rimozione.
Nella seconda parte della Giornata si tratteranno anche gli aspetti legati più strettamente all’ambito degli alimenti poiché nel nuovo mercato globale diventa sempre più importante caratterizzare gli alimenti in termini di: sicurezza, autenticità (o tipicità) e qualità, non solo per ragioni economiche ma anche per la salvaguardia della salute del consumatore. La conoscenza delle reazioni chimiche che avvengono negli alimenti può essere un parametro critico per l’eliminazione delle caratteristiche indesiderate e dannose dei processi produttivi e della conservazione.
Si farĂ  il punto della situazione per dare una visione il piĂą completa possibile delle problematiche e delle implicazioni legate agli odori.

Sede del Seminario:
Istituto Milanese Martinitt
Via Pitteri 56 (tangenziale Est – uscita Rubattino)
Autobus 54 o 75 da Lambrate (MM2)

Programma:

9.00-9.20 REGISTRAZIONE

9.20-9.30 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, UniversitĂ  degli Studi, Brescia; Presidente GSISR, Milano

Presiede: Prof. Ing. GIORGIO SBERVEGLIERI, Dipartimento di Chimica e Fisica per l’Ingegneria e per i Materiali, Università degli Studi, Brescia

ASPETTI NORMATIVI

9.30-10.15 La normativa vigente: aspetti pratici e problematiche nell’implementazione della legge
Dott. FRANCESCO SPINOLO, Regione Lombardia, Milano

10.15-10.45 La nuova norma EN 13725 per la standardizzazione delle analisi olfattometriche: aspetti teorici e applicazioni
Prof. MAURIZIO BENZO, Dipartimento di Chimica Farmaceutica, UniversitĂ  degli Studi, Pavia

10.45–11.00 DISCUSSIONE
11.00–11.15 COFFEE BREAK

INQUINAMENTO OLFATTIVO

11.15–11.45 I recenti sviluppi nella caratterizzazione dell’inquinamento olfattivo
Dott. ENRICO DAVOLI, Ricercatore, Istituto Mario Negri, Milano

11.45–12.15 Un naso elettronico innovativo per la rilevazione di molestie olfattive
Prof. Ing. GIORGIO SBERVEGLIERI, Dott. MATTEO PARDO, Prof. GUIDO FAGLIA, SENSOR Lab. INFM Dipartimento di Chimica e Fisica per l’Ingegneria e per i Materiali, Università degli Studi, Brescia

12.15–12.40 Stima della molestia olfattiva mediante olfattometria dinamica e modelli didispersione atmosferica: aspetti metodologici ed applicazione ad un caso di studio
Dott. ROBERTO TURINI (TESECO), E. Fuoco, M. Paoli, F. Mugnani (ARPAT, Dip. prov.Pisa), F. Di Francesco (CNR-IFC, Pisa), C. Corradi (TESECO)

12.40-13.10 Il problema degli odori negli impianti di compostaggio e negli impianti di depurazione
Ing. MARCO SPADA, Idroengineering, Seregno (MI)

13.10–13.30 DISCUSSIONE
13.30–14.30 PRANZO A BUFFET

Presiede: Dott.ssa FRANCESCA RAPPARINI, Ricercatrice, IBIMET, CNR, Bologna

USO DI MICRO SENSORI E PSICOLOGIA NELL’ INDUSTRIA ALIMENTARE

14.30-15.00 Correlazione fra dati PTR-MS e dati sensoriali in campo alimentare e ambientale
Dott. FRANCO BIASIOLI, Dott. F. GASPERI, Prof. T. MAERK, Ricercatore, Istituto Agrario di S. Michele all’ Adige, Centro Sperimentale,Trento

15.00-15.30 L’utilizzo del naso elettronico: nuovi orizzonti
Dott. ROBERTO PAOLESSE, Ricercatore, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche, Università degli Studi “Tor Vergata”, Roma

15.30-16.00 Elementi di psicologia olfattiva
Dott.ssa ROSSELLA FORENZA, Cattedra di Psicofisiologia Clinica, Facoltà di Psicologia, Università “La Sapienza”, Roma

16.00-16.30 Nobilitazione della qualitĂ  di un prodotto: oli, frutti
Dott.ssa FRANCESCA RAPPARINI, Ricercatrice, IBIMET, CNR, Bologna

16.30–17.00 DISCUSSIONE E CONCLUSIONE