25/10/2001 – Giornata di Studio – INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO
Dalle novità normative alle problematiche sanitarie
giovedì 25 ottobre 2001

Milano, C.N.R. РVia Amp̬re, 56

 
 

In collaborazione con

Università degli Studi – Brescia

L’iniziativa affronta la tematica, sempre più attuale, dell’inquinamento da onde elettromagnetiche. Partendo dall’analisi degli aspetti generali sull’elettromagnetismo, nel corso dell’incontro si illustrano i nuovi limiti proposti dalla legge quadro n. 36/2001 sull’elettrosmog e si analizzano le competenze degli Enti Locali.
La seconda parte della Giornata di Studio è dedicata agli aspetti tecnici, con la valutazione dell’impatto ambientale degli impianti già esistenti e di nuova installazione, e agli aspetti sanitari. Ampio spazio viene infatti dedicato agli effetti dei campi elettromagnetici sulla salute dell’uomo e alla tutela degli operatori professionalmente esposti al campo elettromagnetico.
La Giornata di Studio si conclude con interventi in merito alle problematiche legate all’elettromagnetismo.


PROGRAMMA

9.00 – 9.20 – REGISTRAZIONE

9.20 – 9.30 – APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Università degli Studi, Brescia; Presidente GSISR, Milano

INTRODUZIONE AL TEMA

Presiede: Dr. GIUSEPPE SGORBATI, Direttore, Settore Agenti Fisici, ARPA, Lombardia

9.30 – 9.55 Aspetti tecnici, protezionistici e legislativi della tutela contro i rischi�
derivanti dai campi elettromagnetici

Dr. GIUSEPPE SGORBATI, Direttore Settore Agenti Fisici, ARPA, Lombardia

ASPETTI NORMATIVI E SANZIONATORI

9.55 – 10.20 La legge quadro n. 36/2001 ed i nuovi limiti sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici
Dr. ELIO GIROLETTI, Divisione Igiene e Sicurezza, Università degli Studi, Pavia

10.20 – 10.45 Competenze degli Enti Locali ed aspetti urbanistici connessi all’installazione di nuovi impianti
Dr. MARIO MEREGALLI, Istituto Ricerche Sicurezza Industriale per l’Ambiente e la Medicina del Lavoro, IRSI, Milano

10.45 – 11.00 – COFFEE BREAK

11.00 – 11.30 – DISCUSSIONE

11.30 – 11.55 Le sanzioni amministrative e penali
Prof.ssa LEONARDA VERGINE, Università degli Studi, Pavia

11.55 – 12.05 – DISCUSSIONE

ASPETTI TECNICI E SANITARI

12.05 – 12.30 L’impatto ambientale degli attuali impianti e dei nuovi sistemi
Ing. PAOLO GRAZIOSO, Fondazione Ugo Bordoni, Bologna

12.30 – 12.55 L’esposizione professionale alla luce della legge n. 36/2001 e del D.Lgs. 626/94
Dr. PAOLO ROSSI, Ricercatore, Dip.to Igiene del Lavoro, Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro, Roma

12.55 – 13.20 – DISCUSSIONE

ASPETTI TECNICI E SANITARI

Presiede: Dr. PAOLO ROSSI, Ricercatore, Dip.to Igiene del Lavoro, Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro, Roma

14.30 – 14.55 Analisi degli effetti biologici e valutazioni relative alla salute dell’uomo
Dr.ssa CARMELA MARINO, Responsabile del Progetto Effetti Biologici dei Campi Elettromagnetici, ENEA, Casaccia

14.55 – 15.20 Sorveglianza sanitaria per i lavoratori esposti
Dr. GIUSEPPE TAINO, Dirigente Medico I Livello, Servizio di Prevenzione, Fondazione Maugeri – Clinica del Lavoro e della Riabilitazione, Pavia

15.20 – 15.40 – DISCUSSIONE

QUADRO CONCLUSIVO

15.40 – 16.05 Il punto di vista dell’associazione ambientalista
Dr. GUIDO SANTONOCITO, Responsabile Settore Elettrosmog WWF Italia, Roma

16.05 – 16.30 Il punto di vista della stampa ambientale specializzata
Ing. CRISTIANA BERNINI, Rvista Inquinamento, Milano

16.30 – 17.00 – DISCUSSIONE E CONCLUSIONI