27/02/2008 – Giornata di Studio – ECOTOSSICOLOGIA

ECOTOSSICOLOGIA
Metodi di analisi nelle matrici ambientali

mercoledì 27 febbraio 2008

Istituto Milanese Martinitt – Milano, Via Pitteri, 56

 
 

L’ecotossicologia è una disciplina relativamente giovane che studia gli effetti di sostanze di diversa origine
nelle matrici ambientali: aria, acqua, suolo.
L´importanza dei saggi ecotossicologici (procedure che consistono nel sottoporre una o più specie,
animali o vegetali, in condizioni sperimentali controllate e per un tempo determinato,
al contatto con una o più sostanze in concentrazione nota o incognita, allo scopo di verificare se
si manifestano effetti tossici), è stata evidenziata da tempo e trova applicazione in diversi settori:
dalle acque reflue ai percolati di discarica, dalle acque superficiali a quelle potabili,
dai rifiuti tossico-nocivi alla bonifica di siti contaminati, ecc.

L’Italia è all’avanguardia nello sviluppo delle metodiche ecotossicologiche,
anche grazie all’abbondanza di diversità di ambienti e numero di specie e,
con l´introduzione di Direttive e D.Lgs. (es. 152/99, 2000/60/CE, 152/06 e 4/2008),
è stato compiuto un passo fondamentale, cominciando a riconoscere il ruolo dei saggi ecotossicologici
nella valutazione e gestione del rischio ambientale.

Scopo della Giornata di Studio odierna è quindi quello di fare il punto della situazione
sul complesso scenario normativo in continua evoluzione, focalizzando l’attenzione su una serie di
aspetti problematici e controversi per gli operatori del settore, lasciando ampio spazio alla discussione e al confronto.
Anche grazie alla presenza di Illustri Autorità Istituzionali di riferimento e di Esperti del settore,
verrà infatti approfondita la più attuale legislazione in materia, analizzando gli “aspetti in sospeso” e
anticipando importanti novità nel settore; si forniranno indicazioni da seguire prendendo in esame
concrete modalità operative e approfondendo i temi relativi alle disposizioni procedurali.

Sede del Seminario:
Istituto Milanese Martinitt
Via Pitteri 56 (tangenziale Est – uscita Rubattino)
Autobus 54 o 75 da Lambrate (FS e MM2)

Come raggiungere l’Istituto Milanese Martinitt

Hotel convenzionati

Opportunità di sponsorship

Programma

9.00-9.30 REGISTRAZIONE

9.30-9.45 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Presidente GSISR, Milano

Presiede: Prof.ssa SILVANA GALASSI, Dipartimento di Biologia, Università degli Studi, Milano

9.45-10.15 L’ecotossicologia nel terzo millennio: sono ancora utili i saggi tradizionali?
Prof. MARCO VIGHI, Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio, Università degli Studi di Milano – Bicocca

10.15-10.30 DISCUSSIONE
10.30-10.45 COFFEE BREAK

10.45-11.15 Proposte APAT di Linee guida per una normativa tecnica sugli indicatori biologici ed ecotossicologici per i suoli
Dott. CARLO JACOMINI, Settore Bioindicatori ed Ecotossicologia, Servizio Tutela della Biodiversità, Dipartimento Difesa della Natura, APAT, Roma

11.15-11.45 Test di fitotossicità su matrici solide
Dott. RENATO BAUDO, ISE, CNR, Pallanza

11.45-12.15 Accoppiamento del saggio algale a procedure di trattamento del campione e valutazione dell’effetto del chimismo dell’acqua sulla tossicità
Dott.ssa MARINA MINGAZZINI, IRSA, CNR, Brugherio (MI)

12.15-12.45 Monitoraggio di matrici acquose con Daphnia magna
Prof.ssa SILVANA GALASSI, Dipartimento di Biologia, Università degli Studi, Milano

12.45-13.00 DISCUSSIONE
13.00-14.00 PRANZO A BUFFET

Presiede: Prof. EROS BACCI, Dipartimento di Scienze Ambientali “G. Sarfatti”, Università degli Studi, Siena

14.00-14.30 Proposte APAT di Linee guida per una normativa tecnica sugli indicatori biologici ed ecotossicologici per l’aria
Dott.ssa MARIA FRANCESCA FORNASIER, Settore Bioindicatori ed Ecotossicologia, Servizio Tutela della Biodiversità, Dipartimento Difesa della Natura, APAT, Roma

14.30-15.00 Nuovi sviluppi nell’utilizzo dei bioassays nella Valutazione del Rischio Ambientale: dalla “system toxicology” allo studio degli effetti degli inquinanti a livello di organismo e popolazione
Prof. ALDO VIARENGO, Direttore, Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Vita, Facoltà di Scienze M.F.N., Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”, Alessandria

15.00-15.30 Ecotossicologia dei metalli, (bio)disponibilità e standard di qualità. L’esperienza della valutazione del rischio del rame
Dott.ssa SILVIA MARCHINI, Dipartimento Ambiente e connessa prevenzione primaria, ISS, Roma

15.30-16.00 Analisi ecotossicologica con microrganismi di matrici ambientali
Dott.ssa LICIA GUZZELLA, IRSA, CNR, Brugherio (MI)

16.00-16.30 Ecotossicologia: quali ricadute nella pratica quotidiana di controllo dei sistemi naturali?
Prof. EROS BACCI, Dipartimento di Scienze Ambientali “G. Sarfatti”, Università degli Studi, Siena

16.30-16.45 DISCUSSIONE E CONCLUSIONE