28/06/2007 – Giornata di Studio – REACh: IL NUOVO REGIME DI CONTROLLO DELLE SOSTANZE CHIMICHE

REACh
IL NUOVO REGIME DI CONTROLLO DELLE SOSTANZE CHIMICHE

giovedì 28 giugno 2007

Istituto Milanese Martinitt, Milano

 
 

Il primo giugno 2007 entra in vigore “REACh”, acronimo di Registration, Evaluation, Authorization of Chemicals, Regolamento Europeo concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche, il cui testo finale è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 30/12/2006 e “corretto” con una nuova pubblicazione sulla Guue del 29 maggio 2007, n. L 136.
REACh rivoluziona tutto il settore: istituisce un’Agenzia Europea per le sostanze chimiche, modifica la Direttiva 1999/45/CE (classificazione dei preparati pericolosi), abroga il regolamento CEE n. 793/93 del Consiglio relativo alla valutazione e al controllo dei rischi presentati dalle sostanze chimiche. Si tratta di una normativa di ampia portata, che modifica profondamente l’approccio comunitario sulla immissione sul mercato e sull’utilizzo di sostanze chimiche e, a vario titolo, coinvolge tutti i settori che utilizzano prodotti chimici: produttori e formulatori, importatori, commercianti, utilizzatori a valle.

A quasi un anno di distanza da un precedente incontro, la Giornata di Studio odierna si propone di fare il punto della situazione, analizzandone gli obiettivi principali, i ruoli e le competenze e, grazie alla presenza delle Autorità italiane di riferimento, è sicuramente una ghiotta occasione per risolvere le difficoltà interpretative e per ottenere importanti anticipazioni sulle Linee Guida che ne definiranno le modalità operative.

Sede della Giornata di Studio:
Istituto Milanese Martinitt
Via Pitteri 56 (tangenziale Est – uscita Rubattino)
Autobus 54 o 75 da Lambrate (MM2)

Come raggiungere l’Istituto Milanese Martinitt

Hotel convenzionati

Programma

9.00-9.30 REGISTRAZIONE

9.30-9.45 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Presidente GSISR, Milano

Presiedono: Dott. PIETRO PISTOLESE, Direzione Generale della prevenzione sanitaria, Ministero della Salute, Roma;
Ing. GIUSEPPE DI MASI,  Direzione Generale per lo Sviluppo Produttivo e la Competitività, Ministero dello Sviluppo Economico, Roma

INTRODUZIONE

9.45-10.30 Presentazione della normativa REACh: finalitĂ  e definizioni, adempimenti e scadenze, analisi socio-economiche
Dott.ssa LUIGIA SCIMONELLI, Direzione Generale della prevenzione sanitaria, Ministero della Salute, Roma

10.30-10.45 DISCUSSIONE
10.45-11.00 COFFEE BREAK

IMPLEMENTAZIONE E CAMPO DI APPLICAZIONE

11.00-11.45 Implementazione in Italia; ruoli e compiti delle strutture operative competenti
Dott. PIETRO PISTOLESE, Direzione Generale della prevenzione sanitaria, Ministero della Salute, Roma

11.45-12.30 Helpdesk: servizio di assistenza alle imprese previsto dal regolamento REACh
Ing. GIUSEPPE DI MASI, Direzione Generale per lo Sviluppo Produttivo e la CompetitivitĂ , Ministero dello Sviluppo Economico, Roma

12.30-12.45 DISCUSSIONE
12.45-13.45 PRANZO A BUFFET

Presiedono: Dott. PIETRO PISTOLESE, Direzione Generale della prevenzione sanitaria, Ministero della Salute, Roma;
Ing. GIUSEPPE DI MASI,  Direzione Generale per lo Sviluppo Produttivo e la Competitività, Ministero dello Sviluppo Economico, Roma

13.45-14.30 Metodi alternativi ai test sugli animali di valutazione chimica della tossicitĂ  con modelli QSAR
Dott. EMILIO BENFENATI, Capo Laboratorio di Chimica e Tossicologia dell’Ambiente, Dipartimento Ambiente e Salute, Istituto Mario Negri, Milano

14.30-15.15 Problematiche applicative del REACh e scenari e connessi
Dott. GIULIO SESANA, Settore AttivitĂ  Industriali, Controlli e Coordinamento Laboratori, ARPA Lombardia, Milano

15.15-16.00 Come le imprese italiane possono prepararsi per affrontare la nuova normativa: suggerimenti operativi
Dott. MAURO SABETTA, Unione Industriale, Torino

16.00-16.15 DISCUSSIONE E CONCLUSIONI