30/06/2006 – Giornata di Studio – TUTELA DELLE ACQUE DALL’INQUINAMENTO E GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE

TUTELA DELLE ACQUE DALL’INQUINAMENTO E
GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE
ALLA LUCE DEL NUOVO D.Lgs 3 aprile 2006, n. 152
“NORME IN MATERIA AMBIENTALE”

venerdì 30 giugno 2006

Aula Morandi – FAST
Milano

 
 

Il nuovo D.Lgs 152/2006, recante “Norme in materia ambientale”, accorpa in un unico provvedimento la legislazione in materia di rifiuti, bonifica di siti contaminati, procedure di VIA, VAS e IPPC, difesa del suolo e lotta alla desertificazione, tutela delle acque dall’inquinamento e gestione delle risorse idriche, tutela dell’aria e riduzione delle emissioni in atmosfera, danno ambientale. Si tratta di un corpus normativo di più di 700 pagine, 318 articoli e 45 allegati che riscrive ex novo la normativa ambientale, abrogando preesistenti norme cardine di riferimento e recependo otto Direttive Comunitarie.

La Giornata di Studio odierna è dedicata al capitolo della tutela delle acque e gestione delle risorse idriche e, grazie alla presenza di illustri Autorità Istituzionali di riferimento, è quindi una preziosa occasione per fare il punto della situazione.
Ci si propone infatti di analizzare il nuovo quadro normativo di riferimento, esaminando le molteplici e importanti novità che accompagneranno tutti gli operatori del settore nei prossimi anni fra le quali ricordiamo: l’istituzione di Autorità di bacino distrettuali e la definizione dei distretti idrografici, l’individuazione del Piano di gestione come strumento di pianificazione, l’integrale recepimento della direttiva 2000/60/CE in materia di acque, la riconferma del principio di pubblicità delle acque; ci si propone inoltre di approfondire e chiarire i molti quesiti e gli aspetti rimasti in sospeso, fornendo spunti di riflessione e confronto e soluzioni concrete a problemi reali.

Sede della Giornata di Studio:
Aula Morandi – Centro Congressi FAST
Piazzale R. Morandi 2 (ad.ze P.za Cavour) – 20121 Milano

Come raggiungere la FAST

Hotel convenzionati

Programma

9.00-9.30 REGISTRAZIONE

9.30-9.45 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, GSISR, Milano

Presiede: Prof. PAOLO TOGNI, Direttore, Scuola Superiore Territorio Ambiente Management (SSTAM), Roma

9.45-10.30 PRINCIPI GENERALI E COMPETENZE
Avv. LUCA GENINATTI SATE’, Studio Sciumè Zaccheo & Associati, Milano; Ricercatore di Istituzioni di diritto pubblico,
Università del Piemonte Orientale, Alessandria

10.30-10.45 DISCUSSIONE
10.45-11.00 COFFEE BREAK

11.00-12.00 OBIETTIVI DI QUALITÀ, TUTELA DEI CORPI IDRICI E DISCIPLINA DEGLI SCARICHI
Dott. MARCO MAZZONI, Esperto Acque del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, Roma

12.00-12.30 DISCUSSIONE
12.30-14.00 PRANZO A BUFFET

Presiede: Prof. PAOLO TOGNI, Direttore, Scuola Superiore Territorio Ambiente Management (SSTAM), Roma

14.00-14.45 GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE
Regolazione e controllo: Pianificazione di Ambito e Controllo di gestione – Affidamento del Servizio Idrico Integrato

Dott.ssa GAIA CHECCUCCI, Dirigente, Divisione IV – Gestione Integrata Risorse Idriche, Direzione per la Qualità della Vita, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, Roma

14.45-15.00 DISCUSSIONE

15.00-15.45 GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE
Servizio idrico integrato – Vigilanza e controlli (Autorità di Vigilanza) – Usi produttivi delle risorse idriche

Dott. CESARE GRECO, Autorità di Vigilanza sull’uso delle Risorse Idriche e Rifiuti, Roma

15.45-16.00 DISCUSSIONE

16.00-16.30 CONCLUSIONI
Prof. PAOLO TOGNI, Direttore, Scuola Superiore Territorio Ambiente Management (SSTAM), Roma