4/07/2005 – Giornata di Studio – ANALISI DI RISCHIO AMBIENTALE

ANALISI DI RISCHIO AMBIENTALE
Valutazione, gestione e applicazione

lunedì 4 luglio 2005

Istituto Milanese Martinitt – Milano, Via Pitteri, 56

 
 

La consapevolezza della correlazione tra qualità delle matrici ambientali e rischio sanitario per la popolazione generale comporta la necessità di valutarne congiuntamente gli aspetti.
L’analisi del rischio ambientale è stata quindi storicamente sviluppata come uno strumento la cui peculiarità sta appunto nell’integrazione delle informazioni ambientali e sanitarie.
La valutazione delle conseguenze da esposizione ad inquinanti di natura chimica, fisica e biologica quale causa e/o concausa di patologie acute e croniche deve basarsi su un sistema di conoscenze multidisciplinari integrate in grado di:
- caratterizzare la fonte puntuale e/o diffusa di contaminazione,
- determinare la pericolosità dei contaminanti,
- definire la trasmissibilità attraverso la matrice ambientale,
- valutare i dati di tossicità di sostanze a cui la popolazione è o può essere esposta e per quantificare
i rischi potenziali per la salute.
Quali strumenti di applicazione dell’analisi del rischio si utilizzano modelli di simulazione, che riproducono gli effetti di trasporto e di diffusione dei contaminanti, tenendo conto di tutti i principali fattori che influenzano tali fenomeni.
L’analisi di rischio può quindi intervenire in sede progettuale (per la pianificazione e progettazione di nuovi insediamenti ed attività), in sede di valutazione di situazioni esistenti ed in sede di verifica di misure correttive proposte.
Scopo della Giornata di Studio odierna è quindi quello di fare il punto della situazione in materia di valutazione e gestione del rischio, approfondendo tematiche di vivo interesse, fornendo spunti di riflessione e confronto sulle procedure operative necessarie per ottemperare ai nuovi dettami legislativi.

Sede del Seminario:
Istituto Milanese Martinitt
Via Pitteri 56 (tangenziale Est – uscita Rubattino)
Autobus 54 o 75 da Lambrate (MM2)

Programma

9.00-9.20 REGISTRAZIONE

9.20-9.30 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, GSISR, Milano

Presiedono: Dott.ssa LOREDANA MUSMECI, Direttore, Reparto Suolo e Rifiuti, Dipartimento di Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria, ISS, Roma;
Ing. GIUSEPPE MARELLA, Responsabile, Settore Sistemi Integrati Ambientali, APAT, Roma

9.30-10.15 Principi generali dell’analisi di rischio sanitaria
Dott.ssa LOREDANA MUSMECI, Direttore, Reparto Suolo e Rifiuti, Dipartimento di Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria, ISS, Roma;
Ing. GIUSEPPE MARELLA, Responsabile, Settore Sistemi Integrati Ambientali, APAT, Roma

10.15-11.00 Criteri metodologici per l’applicazione dell’analisi di rischio assoluta elaborati dal Gruppo di Lavoro APAT – ARPA – ISS – ISPESL
Ing. LAURA D’APRILE, Servizio Interpartimentale Emergenze Ambientali, APAT, Roma

11.00-11.15 DISCUSSIONE
11.15–11.30 COFFEE BREAK

11.30-12.15 Selezione dei parametri sito-specifici e delle caratteristiche della sorgente
Ing. RENATO BACIOCCHI, Dipartimento di Ingegneria Civile, Università degli Studi “Tor Vergata”, Roma

12.15-13.00 La banca-dati ISPESL – ISS sulle proprietà chimico-fisiche e tossicologiche delle sostanze
Ing. SIMONA BERARDI, Dipartimento Insediamenti Produttivi e Interazione con l’Ambiente, ISPESL, Roma;
Dott.ssa ELEONORA BECCALONI, Dipartimento di Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria, ISS, Roma

13.00–13.15 DISCUSSIONE
13.15–14.15 PRANZO A BUFFET

Presiedono: Dott.ssa LOREDANA MUSMECI, Direttore, Reparto Suolo e Rifiuti, Dipartimento di Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria, ISS, Roma;
Ing. GIUSEPPE MARELLA, Responsabile, Settore Sistemi Integrati Ambientali, APAT, Roma

14.15-14.45 Principi e criteri metodologici di valutazione relativa del rischio
Ing. FABIO TATANO, Campus Scientifico Sogesta, Facoltà di Scienze Ambientali, Università degli Studi “Carlo Bo”, Urbino

14.45-15.15 Valutazione del rischio relativa: Modello A.R.G.I.A.
Ing. CLAUDIA FERRARI, Direzione Ambiente e Difesa della Costa, Servizio Rifiuti e Bonifica Siti, Regione Emilia-Romagna, Bologna

15.15-15.30 DISCUSSIONE

15.30-16.00 Caso pratico di discarica per R.S.U.: analisi del rischio tramite calcolo analitico di simulazione di una contaminazione da manganese, ammoniaca, nitrati e cloruri
Dott. GIAN PAOLO DROLI, Studio Idrogeologico Geoeco, Udine

16.00-16.30 Valutazione del rischio ecologico
Prof. ALDO VIARENGO, Direttore, Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Vita, Facoltà di Scienze M.F.N., Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”, Alessandria

16.30-17.00 DISCUSSIONE E CONCLUSIONE