SETTIMANA AMBIENTE 2000

Settimana ambiente 2000

SUOLO E SITI CONTAMINATI
Indicatori di qualitĂ  e tecnologie di bonifica
Milano, C.N.R., lunedì 21 febbraio 2000

RIFIUTI
Costi, riciclaggio e smaltimento
Milano, C.N.R., martedì 22 febbraio 2000

ACQUE REFLUE E FANGHI
Normativa e aspetti tecnici
Milano, C.N.R., mercoledì 23 febbraio 2000

ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO
QualitĂ  delle acque potabili e novitĂ  legislative
Milano, C.N.R., giovedì 24 febbraio 2000

LA TUTELA E LA GESTIONE DELLE ACQUE
Disposizioni in materia, alla luce del nuovo Decreto Legislativo 152/99,
“Testo Unico sulle acque”

Milano, C.N.R., venerdì 25 febbraio 2000

 
In collaborazione con

Istituto per la Chimica del Terreno – ICT
C.N.R. -PISA
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI – BRESCI
A

SUOLO E SITI CONTAMINATI
La qualità del suolo viene affrontata alla luce della nuova normativa sulla bonifica dei siti contaminati, esaminando le più avanzate linee di programmazione e le tecnologie di intervento. Viene inoltre dato ampio spazio a un’importante iniziativa dell’Agenzia Nazionale per l’Ambiente: il Centro Tematico Nazionale Suolo e Siti Contaminati, che si propone la definizione, la raccolta e l’organizzazione di dati e informazioni sul suolo, utili per descrivere questa matrice ambientale a livello nazionale e indirizzare correttamente politiche di salvaguardia ambientale e utilizzo del territorio secondo criteri di sviluppo sostenibile.

RIFIUTI
La giornata si apre con l’esame della situazione attuale, dal punto di vista dell’analisi e della catalogazione dei rifiuti, della riduzione e del riutilizzo, della gestione integrata e del rapporto con l’ambiente. Vengono inoltre analizzati gli aspetti economici legati alla raccolta differenziata (di cui si esamina anche lo stato dell’arte), alla nuova tariffa sui rifiuti e al sistema sanzionatorio. Infine viene affrontato il tema del riciclaggio e dello smaltimento di imballaggi e rifiuti pericolosi.

ACQUE REFLUE E FANGHI
Dopo avere analizzato, anche dal punto di vista tecnico e gestionale, le novitĂ  normative nazionali e comunitarie, vengono presentati alcuni dei principali aspetti tecnici relativi alla depurazione delle acque reflue e al trattamento dei fanghi. Inoltre, si esamina la normativa europea e il quadro italiano per quanto concerne la produzione di compost, le caratteristiche e la destinazione.

ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO
Partendo dall’analisi della quantità e dei costi delle acque potabili, anche alla luce della normativa europea e italiana, si esaminano gli aspetti chimici e microbiologici legati alla qualità e alla potabilizzazione delle acque. Viene infine analizzata la nuova normativa che si riferisce alle acque di sorgente e alle acque minerali naturali, con le relative conseguenze.

LA TUTELA E LA GESTIONE DELLE ACQUE
L’iniziativa si apre con l’esame della nuova normativa italiana in materia di tutela delle acque e con l’analisi delle competenze. Inoltre, vengono affrontate le tematiche relative al monitoraggio e alla qualità delle acque sotterranee, superficiali e di scarico; a tale scopo, si esaminano i metodi di prevenzione delle contaminazioni. Vengono, infine, trattati gli aspetti amministrativi, giuridici e penali.
 

PROGRAMMI

SUOLO E SITI CONTAMINATI
Indicatori di qualitĂ  e tecnologie di bonifica

Milano, C.N.R., lunedì 21 febbraio 2000
 

8.30 – 9.00 REGISTRAZIONE

9.00 – 9.10 APERTURA DEI LAVORI
Prof. A. FRIGERIO, Univ. St., Brescia; Presid. Gr. Scient. It. St. e Ric., Milano

PROBLEMATICHE DI RISANAMENTO DEI SITI CONTAMINATI

Presiede: Prof. L. BONOMO, D.I.I.A.R., Dip. Ing. Idraul., Amb. e Rilevam., Sez. Amb., Politecnico, Milano

9.10 – 9.40 Analisi di rischio per gli obiettivi di risanamento dei siti contaminati
Dr. C. POZZI, Prof. L. BONOMO, Dr. S. CASERINI, Dr.ssa D. UGUCCIONI, D.I.I.A.R., Sez. Amb., Politecnico, Milano

9.40 – 10.10 Prove di trattabilitĂ  di un terreno contaminato da idrocarburi policiclici aromatici ad alto peso molecolare in bioreattore in fase semisolida
Dr.ssa S. SAPONARO, Prof. L. BONOMO, D.I.I.A.R., Sez. Amb., Politecnico, Milano;
Dr. G. PETRUZZELLI, Ist. Chim. Terr., C.N.R., Pisa

10.10 – 10.40 Le aree industriali dismesse di Milano tra bonifica e riutilizzo
Dr. A. MILANI, Assess. Amb., Comune di Milano, Milano

10.40 – 11.10 DISCUSSIONE

11.10 – 11.25 COFFEE BREAK

BONIFICA BIOLOGICA DI SITI CONTAMINATI

11.25 – 11.55 Incidenza di fattori ambientali, edafici ed ecologici sull’attivitĂ  dei microorganismi responsabili dei processi di bonifica biologica di siti contaminati
Dr. G. VALLINI, Dr.ssa S. DI GREGORIO, Dip. Scient. e Tecnol., Fac. Scienze, Univ. St., Verona

11.55 – 12.25 Phytoremediation. Tecnologia emergente per la bonifica dei siti contaminati
Dr.ssa M. BARBAFIERI, Ist. Chim. Terr., C.N.R., Pisa

12.25 – 12.45 DISCUSSIONE

12.45 – 13.30 PRESENTAZIONE E DISCUSSIONE POSTER

Presiede: Prof. L. BONOMO, Milano
 

 NORMATIVA E GESTIONE DEI SITI CONTAMINATI

Presiede: Dr. G. PETRUZZELLI, Ist. Chim. Terr., C.N.R., Pisa

14.30 – 15.00 La nuova normativa sulla bonifica dei siti contaminati
Dr.ssa S. TUNESI, ANPA, Roma

15.00 – 15.30 COSIMA: la gestione informatizzata dei siti contaminati
Dr. E. SELVA, Dr. M. FARINA, Consul. Amb., Reset, Comune, Bologna

15.30 – 15.50 DISCUSSIONE

15.50 – 16.20 Il ruolo del Centro Tematico Nazionale (CTN) Suolo e Siti contaminati nella gestione del problema bonifiche
Dr. R. BARBERIS, ARPA, Piemonte

16.20 – 16.50 Indicatori per i siti contaminati
Dr.ssa N. DOTTI, ARPA, Liguria

16.50 – 17.20 Guida tecnica per i metodi di analisi nei suoli contaminati
Dr. R. BARBERIS, ARPA, Piemonte

17.20 – 17.50 DISCUSSIONE
 

RIFIUTI
Costi, riciclaggio e smaltimento

Milano, C.N.R., martedì 22 febbraio 2000

8.30 – 9.00 REGISTRAZIONE

9.00 – 9.10 APERTURA DEI LAVORI
Prof. S. FACCHETTI, Fac. Farmacia, Univ. St., Milano

INTRODUZIONE AL TEMA

Presiedono: Prof. S. FACCHETTI, Fac. Farmacia, Univ. St., Milano
Dr.ssa L. MUSMECI, Ist. Sup. SanitĂ , Roma

9.10 – 9.30 Rifiuti o materie prime: normativa e applicazioni
Dr. G. BERRO, Presid. Federambiente, Roma

9.30 – 9.50 Sistemi di gestione integrata dei rifiuti
Fise-Assoambiente, Roma-Milano

9.50 – 10.10 DISCUSSIONE

GESTIONE DEI RIFIUTI, AMBIENTE E RICICLAGGIO

10.10 – 10.30 Lo smaltimento certificato: ISO 14001 per il settore dei rifiuti
Ing. L. CATTERINA, Ammin. Unico e Resp. Tecn., S.I.A.T., Soc. It. Amb. Territ., Castenedolo

10.30 – 10.50 La problematica della definizione di rifiuto e le modalitĂ  di accertamento della recuperabilitĂ  dei rifiuti e degli ex-mercuriali
Dr.ssa L. MUSMECI, Ist. Sup. SanitĂ , Roma

10.50 – 11.10 Il Catalogo dei riciclati della Provincia di Milano
Dr. S. SALADINI, Dirig. Sett. Ecol., Assess. Ecol., Prov. Milano, Milano

11.10 – 11.25 COFFEE BREAK

11.25 – 11.55 DISCUSSIONE

COSTI, TARIFFE E SANZIONI

11.55 – 12.15 Costi e risultati della raccolta differenziata
Ing. L. TOMBARI, Resp. Uff. Prog. Ig. Amb., ASPES, Az. Serv. Pesar., Pesaro

12.15 – 12.35 Tariffa sui rifiuti: calcolo e applicazione
Dr.ssa G. FERROFINO, Presid. Fise-Assoambiente, Roma-Milano

12.35 – 12.55 DISCUSSIONE

12.55 – 13.30 PRESENTAZIONE E DISCUSSIONE POSTER
Presiedono:Prof. S. FACCHETTI, Milano
Dr.ssa L. MUSMECI, Roma

COSTI, TARIFFE E SANZIONI

Presiede:  Dr. G. VIVIANO, Primo Ricerc., Lab. Ig. Amb., Ist. Sup. San., Roma

14.30 – 14.50 Il sistema sanzionatorio
Dr. P. CERBO, Dottor. in Dir. Ammin., Univ. St., Pavia

14.50 – 15.00 DISCUSSIONE

RIDUZIONE, RICICLAGGIO E SMALTIMENTO: ASPETTI POSITIVI E NEGATIVI

15.00 – 15.20 Riduzione e recupero: obiettivo nella gestione dei rifiuti
Arch. P. M. ZANIN, Timeambiente, Udine

15.20 – 15.40 Il riciclaggio della plastica
Dr. E. BORA, Dir. Gen. CO.RE.PLA., Milano

15.40 – 16.00 DISCUSSIONE

16.00 – 16.20 Proposta di determinazione di PCDD e PCDF in campioni di rifiuti solidi mediante HRGC/LRMS
Dr. M. MASPERO, Dr. G. CICERI, Enel Ric., Segrate; Dr. H. MUNTALL, Dr. M. BIANCHI, Ist. Amb., Centro Com. Ric., Ispra; Prof. M. BALDI, Dip. Chim. Gentile., Univ. St., Pavia; Dr. E. BENFENATI, Ist. Ric. Farmacol. “M. Negri”, Milano; Dr. A. BERRI, Dr. D. COTTICA, Fondaz. S. Maugeri, Pavia; Prof. A. CAVALLARO, Dr.ssa C. MARTINES, Dr. G. NOTARO, P.M.I.P., A.S.L., Milano; Prof. S. FACCHETTI, Fac. Farmacia, Univ. St., Milano; Dr. M. GHIRGA, Unichim, Milano; Dr. L. OLIVIERI, Serv. Rif., Reg. Lombardia, Milano

16.20 – 16.40 Le nuove metodiche per il rilevamento delle emissioni da impianto di incenerimento di rifiuti
Dr. G. VIVIANO, Primo Ricerc., Lab. Ig. Amb., Ist. Sup. San., Roma

16.40 – 17.00 Riduzione delle emissioni odorose nei trattamenti dei rifiuti
Ing. F. CONTI, Dip. Ing. Idraul. e Amb.,  Univ. St., Pavia

17.00 – 17.30 DISCUSSIONE

IMBALLAGGI E RIFIUTI PERICOLOSI

17.30 – 17.50 AttivitĂ  del CONAI e stato dell’arte in materia di raccolta, riciclaggio e smaltimento degli imballaggi
Ing. P. CAPODIECI, Presid. CONAI, Cons. Naz. Imball.

17.50 – 18.10 Riciclaggio dei rifiuti pericolosi: batterie al piombo esauste
Ing. C. SANCILIO, Presid. COBAT, Cons. Obbl. Batt. al piombo esauste e rifiuti piombosi, Roma

18.10 – 18.30 DISCUSSIONE

ACQUE REFLUE E FANGHI
Normativa e aspetti tecnici

Milano, C.N.R., mercoledì 23 febbraio 2000

GIORNATA DI STUDIO DEDICATA AL PROF. GIANCARLO NAVAZIO
 

8.30 – 9.00 REGISTRAZIONE

9.00 – 9.10 APERTURA DEI LAVORI
Prof. F. CECCHI, Fac. Sc. MM.FF.NN., Univ. St., Verona

NORMATIVA E ADEMPIMENTI

Presiede: Prof. F. CECCHI, Verona

9.10 – 9.30 Il trattamento delle acque reflue e la disciplina sugli scarichi, alla luce del nuovo Decreto Legislativo 152/99
Prof. V. RIGANTI, Catt. Chim. Merceol., Dip. Chim. Gen., Univ. St., Pavia

9.30 – 9.50 Il gestore: prospettive alla luce del nuovo Decreto Legislativo 152/99
Dr.ssa P. RAGAZZO, Ing. F. BABATO, Cons. Acq. Basso Piave, S. DonĂ  di Piave; Prof. G. NAVAZIO, Fac. Ing., Univ. St., Padova

9.50 – 10.10 Analisi chimica on-line delle acque di scarico in ottemperanza alle nuove norme e linee-guida europee
Sig. M. CHIOETTO, AST Analytica-Applikon Italia, Genova; Socio AIS, Assoc. It. Strument., e GISI, Gr. Impr. Strumentaz. It.

10.10 – 10.40 DISCUSSIONE

TRATTAMENTO E DEPURAZIONE DELLE ACQUE REFLUE: ASPETTI TECNICI

10.40 – 11.00 Progettazione di un depuratore in funzione della gestione, con particolare riferimento alla biodepurazione
Sig. C. BASILICO, Div. Ecol. Amb., Mucedola, Settimo Milanese

11.00 – 11.20 Il processo Fenton nel trattamento di acque reflue industriali
Prof. C. COLLIVIGNARELLI, Ing. G. BERTANZA, Dr. R. PEDRAZZANI, Dip. Ing. Civ., Fac. Ing., Univ. St., Brescia

11.20 – 11.35 COFFEE BREAK

11.35 – 11.55 Il processo a cicli alternati in reattore unico. Una soluzione per le aree marginali del centro storico veneziano
Prof. P. BATTISTONI, Fac. Ing., Univ. St., Ancona; Dr. P. PAVAN, Dip. Sc. Amb., Univ. Ca’ Foscari, Venezia; Dr. D. BOLZONELLA, Univ. St., Verona; Ing. A. DE ANGELIS, Consorzio Gorgovivo, Ancona

11.55 – 12.25 DISCUSSIONE

12.25 – 13.30 PRESENTAZIONE E DISCUSSIONE POSTER
Presiede: Prof. F. CECCHI, Verona
Â
TRATTAMENTO DEI FANGHI

Presiedono :P rof. L. BONOMO, D.I.I.A.R., Dip. Ing. Idraul., Amb. e Rilevam., Sez. Amb., Politecnico, Milano
Dr.ssa R. LARAIA, Funzionario ANPA, Roma

14.30 – 14.50 Disidratazione e filtrazione di fanghi e inerti
Sig.ra A. MORUZZI, Idee & Prodotti, Milano

14.50 – 15.10 Essiccamento indiretto dei fanghi
Ing. M. CASIRAGHI, Ing. M. MARCHISIO, Degrémont Italia, Milano

15.10 – 15.30 DISCUSSIONE

COMPOSTAGGIO

15.30 – 15.50 Quadro normativo europeo di riferimento e proposte nazionali in materia di compost
Dr.ssa R. LARAIA, Funzionario ANPA, Roma

15.50 – 16.10 Stato dell’arte del compostaggio di qualitĂ  in Italia; la situazione impiantistica
Dr. S. PICCININI, Coord.; Dr. E. FAVOINO, Comit. Tecn., CIC, Cons. It. Compostat.

16.10 – 16.30 Produzione di compost e destinazione commerciale
Dr. M. CENTEMERO, Comit. Tecn., CIC, Cons. It. Compostat.

16.30 – 16.50 Produzione di compost: odore e misura degli odori
Ing. M. IL GRANDE, Progress, Milano; Resp. Tecn., Lab. Olfattom., Dip. Chim. Ind., Politecnico, Milano

16.50 – 17.10 Controllo analitico delle emissioni da biofiltri: comparazione tra misure ottenute con un metodo statistico semplificato e con la procedura prevista dalla Regione Lombardia
Prof. M. BALDI, Prof. V. RIGANTI, Catt. Merceol., Dip. Chim. Gen., Univ. St., Pavia

17.10 – 18.00 DISCUSSIONE
 

ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO
QualitĂ  delle acque potabili e novitĂ  legislative

Milano, C.N.R., giovedì 24 febbraio 2000

GIORNATA DI STUDIO DEDICATA AL PROF. GIANCARLO NAVAZIO

8.30 – 9.00 REGISTRAZIONE

9.00 – 9.10 APERTURA DEI LAVORI
Dr. M. OTTAVIANI, Dir. Rep. Ig. Acqua, Lab. Ig. Amb., Ist. Sup. San., Roma; Dr. N. SARTI, Dir. Divis., Direz. Gen. Serv. Ig. Pubbl., Min. San., Roma

INTRODUZIONE AL TEMA

Presiedono :D r. M. OTTAVIANI, Roma
Dr. N. SARTI, Roma

9.10 – 9.30 La qualitĂ  delle acque destinate al consumo umano nella normativa europea e italiana
Dr. M. OTTAVIANI, Roma; Dr. N. SARTI, Roma

9.30 – 9.40 DISCUSSIONE

QUALITA’, QUANTITA’ E COSTI

9.40 – 10.00 QualitĂ  e costo delle acque destinate al consumo umano e alle industrie
Ing. R. DRUSIANI, Dir. Serv. Acque, Federgasacqua, Roma

10.00 – 10.20 I costi della denitrificazione delle acque di falda: processi a confronto
Ing. C. ROVERI, Dir. Gen.; Ing. L. MEUCCI, Dr.ssa D. GIACOSA, Resp. Ric. e Contr. Potabil.; Per. G. MORELLO, Resp. Produz., AAM, Az. Acque Metropolit., Torino

10.20 – 10.40 L’alimentazione artificiale di un acquifero utilizzato a fini potabili: presentazione di una metodologia per l’utilizzo ottimizzato di un bacino naturale e l’incremento delle portate derivate
Dr. G. P. DROLI, Studio Idrogeol. GEOECO, Udine

10.40 – 11.10 DISCUSSIONE

11.10 – 11.25 COFFEE BREAK

TRATTAMENTI DI POTABILIZZAZIONE

11.25 – 11.45 La qualitĂ  dei reagenti di potabilizzazione nella normativa europea e nazionale: un’indagine sperimentale
Prof. V. RIGANTI, Catt. Chim. Merceol., Dip. Chim. Gen., Univ. St., Pavia; Dr. O. CONIO, Dirig. Serv. Qual. Amb.; Dr.ssa C. LASAGNA, Dr. A. ZAPPIA, AMGA, Az. Medit. Gas e Acqua, Genova

11.45 – 12.05 Eliminazione di alcuni effetti secondari dei trattamenti di potabilizzazione
Ing. R. AIROLDI, Dir. di Settore Acquedotto, Milano

12.05 – 12.25 DISCUSSIONE

12.25 – 13.30 PRESENTAZIONE E DISCUSSIONE POSTER

Presiedono :D r. M. OTTAVIANI, Roma
Dr. N. SARTI, Roma

(A) Unio elongatulus Pfeiffer come sentinella della qualità dell’acqua destinata alla potabilizzazione
Prof. G. BADINO, Dr.ssa M. SAINI, Dr.ssa E. PEDON, Dip. Biol. Anim., Univ. St., Torino; Ing. L. MEUCCI, Dr.ssa D. GIACOSA, Resp. Ric. e Contr. Potabil., AAM, Az. Acque Metropolit., Torino

(B) Prodotti fitosanitari e nitrati nelle acque potabili e superficiali
Dr. R. MORICI, Dip. Prevenz., Az. USL n. 4, Reg. Marche, Senigallia

ASPETTI MICROBIOLOGICI E CHIMICI

Presiede:  Dr. O. CONIO, Dirig. Serv. Qual. Amb. AMGA, Az. Medit. Gas e Acqua, Genova

14.30 – 14.50 Le infezioni da agenti patogeni presenti in acque destinate al consumo umano
Prof.ssa L. VOLTERRA, Lab. Ig. Amb., Rep. Ig. Acqua, Ist. Sup. San., Roma

14.50 – 15.10 Formazione di biofilm in reti di distribuzione
Dr.ssa P. RAGAZZO, Ing. F. BABATO, Cons. Acq. Basso Piave, S. DonĂ  di Piave; Prof. G. NAVAZIO, Fac. Ing., Univ. St.,Padova

15.10 – 15.30 DISCUSSIONE

15.30 – 15.50 Prodotti fitosanitari e nitrati nelle acque potabili e superficiali
Dr. R. MORICI, Dip. Prevenz., Az. USL n. 4, Reg. Marche, Senigallia

15.50 – 16.10 Il rame nelle costruzioni di condotta per le acque potabili
Prof.ssa M. SPECCHIARELLO, Prof. Assoc., Doc. Merceol., Dip. Sc. Econ., MM.-Statist., Econ.-Aziend. e Amb., Fac. Econ., Univ. St., Lecce; Ing. V. LOCONSOLO, Ist. It. Rame, Milano

16.10 – 16.30 Uso degli acciai inossidabili nel settore delle acque potabili: resistenza alla corrosione, igienicitĂ , prove di cessione
Ing. V. BONESCHI, Centro Inox, Milano

16.30 – 17.00 DISCUSSIONE

ACQUE POTABILI E SUPERFICIALI, MINERALI NATURALI E DI SORGENTE

17.00 – 17.20 Acque potabili dalle acque di falda e dalle acque superficiali

17.20 – 17.40 Nuova disciplina delle acque di sorgente e delle acque minerali naturali
Dr. N. SARTI, Dir. Divis., Direz. Gen. Serv. Ig. Pubbl., Min. San., Roma

17.40 – 18.00 QualitĂ  e mercato delle acque in bottiglia
Dr. P. GRIPPO, Dir. Mineracqua, Roma

18.00 – 18.30 DISCUSSIONE
 

LA TUTELA E LA GESTIONE DELLE ACQUE
Disposizioni in materia, alla luce del nuovo Decreto Legislativo 152/99,
“Testo Unico sulle acque”

Milano, C.N.R., venerdì 25 febbraio 2000

8.30 – 9.00 REGISTRAZIONE

9.00 – 9.10 APERTURA DEI LAVORI
Prof. G. P. BERETTA, Prof. Assoc., Dip. Sc. Terra, Univ. St., Torino

IL NUOVO TESTO UNICO SULLE ACQUE

Presiede: Prof. G. P. BERETTA, Torino

9.10 – 9.30 Tutela delle acque e Legislazione italiana: principi, obiettivi e novitĂ 
On. Dr. G. GALLI, Membro Comit. di Vigil. sull’uso delle Risorse Idriche, Minist. Lavori Pubbl., Roma

9.30 – 9.50 Competenze: l’organizzazione di un nuovo sistema articolato per la protezione delle acque, con l’obiettivo dell’efficienza e innovazione
Dr. L. CAMOLI, Presid. Crides, Venezia

9.50 – 10.10 Organizzazione e operativitĂ  del Servizio Idrico Integrato e dell’Ente d’Ambito, alla luce del nuovo Testo Unico
Ing. A. NONINO, Presid. AMGA S.p.A., Az. Multiserv. Gas e Acqua, Udine

10.10 – 10.40 DISCUSSIONE

QUALITA’ DEI CORPI IDRICI

10.40 – 11.00 Monitoraggio e classificazione delle acque sotterranee in funzione degli obiettivi di qualitĂ  ambientale
Dr. G. ROSTI, Dr. L. RAFFAELLI, U. O. Tecn. Prog. Spec., Sett. Ecol., Assess. Amb., Prov. di Milano, Milano; Prof. G. P. BERETTA, Prof. Assoc., Dip. Sc. della Terra, Univ. St., Torino

11.00 – 11.15 COFFEE BREAK

11.15 – 11.35 Il monitoraggio delle acque superficiali: il passato e la volontĂ  di cambiamento
Dr. G. ROSTI, Dr. M. BOGANI, Dr. R. VENTURELLI, U. O. Tecn. Prog. Spec., Sett. Ecol., Assess. Amb., Prov. di Milano, Milano

11.35 – 11.55 La disciplina degli scarichi; metodi di campionamento e analisi
Dr. O. GRIFFINI, Dir.; Dr. F. TABANI, Dr.ssa D. SANTIANNI, Direz. Produz. Acqua e Depuraz., Imp. Trattam. Acque, Firenze

11.55 – 12.25 DISCUSSIONE

12.25 – 13.30 PRESENTAZIONE E DISCUSSIONE POSTER
 Presiede: Prof. G. P. BERETTA, Torino

LA TUTELA DELLE ACQUE DI FALDA

Presiede:  Dr. G. P. DROLI, Studio Idrogeol. GEOECO, Udine

14.30 – 14.50 Un nuovo concetto di vulnerabilitĂ  delle falde: la “VulnerabilitĂ  Attiva”. Uno strumento operativo per la protezione e il pronto intervento
Dr. G. P. DROLI, Studio Idrogeol. GEOECO, Udine

14.50 – 15.10 Piani di tutela delle acque: qualitĂ  e caratteristiche dei bacini; impatto antropico

15.10 – 15.30 DISCUSSIONE

METODI DI PREVENZIONE DELLE CONTAMINAZIONI

15.30 – 15.50 Reti integrate di monitoraggio dell’acqua nel suo ciclo naturale

15.50 – 16.10 I G.I.S. nella gestione delle problematiche territoriali e ambientali

16.10 – 16.30 La modellizzazione idrogeologica inserita nelle strategie di prevenzione e di gestione della risorsa idrica: i risultati forniti, il loro grado di affidabilitĂ  gestionale operativa e previsionale
Prof. G. P. BERETTA, Prof. Assoc., Dip. Sc. Terra, Univ. St., Torino

16.30 – 17.00 DISCUSSIONE

ASPETTI AMMINISTRATIVI, GIURIDICI E PENALI

17.00 – 17.20 Aspetti giuridici e sanzioni amministrative
Prof. G. CORDINI, Prof. Assoc. di Dir. Costituz. It. e Compar., Univ. St., Pavia

17.20 – 17.40 Aspetti penali
Prof.ssa Avv. A. L. VERGINE, Doc. di Dir. Penale dell’Amb., Univ. St., Pavia

17.40 – 18.00 DISCUSSIONE