12/06/2002 – Giornata di Studio – FITOFARMACI DI SINTESI E BIOPESTICIDI

FITOFARMACI DI SINTESI E BIOPESTICIDI
Aspetti legislativi, tecnici e ambientali

mercoledì 12 giugno 2002

Istituto Milanese Martinitt – Milano, Via Pitteri, 56

 
In collaborazione con

Università degli Studi – Brescia

La Giornata di Studio affronta il tema del corretto utilizzo dei fitofarmaci e degli aspetti legati alla loro interazione con l’ambiente e l’uomo.
A tale fine vengono discussi argomenti sia d’interesse legislativo che scientifico sui fitofarmaci di sintesi e sui biopesticidi, il cui utilizzo, a causa del crescente sviluppo delle produzioni biologiche, è aumentato notevolmente senza le dovute garanzie derivanti da una conoscenza approfondita dei residui di principi attivi in essi presenti.
Dopo una panoramica sulla normativa europea e italiana in materia di prodotti fitosanitari, vengono esaminate le caratteristiche e l’impatto ambientale sia dei fitofarmaci di sintesi che dei biopesticidi, senza trascurare gli elementi di rischio per la salute del consumatore.
La seconda parte dell’incontro si apre con l’analisi della prevenzione dei rischi e delle tecnologie più innovative, allo stato attuale, per ridurre la contaminazione ambientale.
La Giornata di Studio si conclude con valutazioni sulla gestione dei fitofarmaci per la tutela della salute umana e dell’ambiente.


PROGRAMMA

9.00 – 9.20 – REGISTRAZIONE

9.20 – 9.30 – APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Università degli Studi, Brescia; Presidente GSISR, Milano

ASPETTI NORMATIVI E TECNICI

Presiede: Prof. STEFANO CERVELLI, Istituto per la Chimica del Terreno-ICT, Pisa

9.30 – 9.55 – Legislazione Comunitaria e Nazionale in materia di fitofarmaci e aspetti applicativi del Dpr 290 del 2001
Dr. MARCO ROSSO, Funzionario Agrofarma, Milano

9.55 – 10.20 – La valutazione del rischio causato dai residui dei prodotti fitosanitari nella dieta
Dr. RICCARDO FABBRINI, Consulente, Agrofarma, Milano

10.20 – 10.45 – Fitofarmaci di sintesi: caratteristiche e impatto ambientale
Prof.ssa SILVANA GALASSI, Dip.to Biotecnologie, Università degli Studi, Milano

10.45 – 11.15 – DISCUSSIONE

11.15 – 11.30 – COFFEE BREAK

11.30 – 11.55 – La valutazione del destino e del comportamento dei fitofarmaci
nell’ambiente, con particolare riferimento ai biopesticidi
Prof. STEFANO CERVELLI, Istituto per la Chimica del Terreno-ICT, Pisa

11.55 – 12.20 – Rapporti pianta-fitofarmaci: capacità detossificative e selettivit
Prof. LUCIANO SCARPONI, Ordinario di Biochimica Agraria, Università degli Studi, Perugia

PREVENZIONE E TECNOLOGIE INNOVATIVE PER RIDURRE LA CONTAMINAZIONE
AMBIENTALE

12.20 – 12.45 – La prevenzione dei rischi da prodotti fitosanitari: iniziative della Regione Lombardia
Dr. MAURIZIO SALAMANA, Funzionario, Regione Lombardia, Milano

12.45 – 13.15 – DISCUSSIONE

Presiede: Dr. ANSELMO MONTERMINI, Fitopatologo, Direttore Consorzio Fitosanitario di Reggio-Emilia

14.30 – 14.55 – Processi puliti mediante impiego di ultrasuoni: applicazione nella
produzione di fitofarmaci di nuova concezione
Dr. ANDREA IAVARONE, Irca Service, Fornovo San Giovanni

PREVENZIONE E TECNOLOGIE INNOVATIVE PER RIDURRE LA CONTAMINAZIONE
AMBIENTALE

14.55 – 15.20 – Efficienza della distribuzione dei fitofarmaci e utilizzo dei biopesticidi:
una premessa per ridurre l’impatto ambientale in agricoltura
Prof. PAOLO BALSARI, Direttore DEIAFA, Dipartimento di Economia, Ingegneria Agraria e Ambientale, Torino

LA GESTIONE DEI FITOFARMACI PER LA TUTELA DELLA SALUTE UMANA E DELL’AMBIENTE

15.20 – 15.45 – La contaminazione da residui di biocidi nella filiera agroalimentare:
origini e ripercussioni tossicologiche
Dr. PIERO CATELANI, Direttore Associazione Nazionale Agricoltura Integrata – Agricoltura che vogliamo, Milano

15.45 – 16.10 – Gestione dei rifiuti di origine fitosanitaria
Dr. ANSELMO MONTERMINI, Fitopatologo, Direttore Consorzio Fitosanitario di Reggio-Emilia

16.10 – 16.45 – DISCUSSIONE E CONCLUSIONI