23/05/2003 – Giornata di Studio – FARMACOVIGILANZA IN LINEA CON L’EUROPA

Giornata di Studio

FARMACOVIGILANZA IN LINEA CON L’EUROPA

 venerdì 23 maggio 2003

Istituto Milanese Martinitt – Milano, Via Pitteri, 56

In collaborazione con

Università degli Studi – Brescia

 
La Giornata si propone di fare il punto della situazione sulla Farmacovigilanza, anche alla luce della direttiva comunitaria 2000/38 CE, da poco resa attutiva anche in Italia. I lavori verranno aperti esaminandola situazione della farmacovigilanza in Italia prendendo in considerazione la posizione delle autorità sanitarie centrali e periferiche. Un piccolo excursus consentirà di esaminare i criteri di imputabilità nella valutazione degli eventi avversi e le interazioni tra farmaci e reazioni avverse. La Giornata proseguirà con l’esposizione della rete Pharmasearch SIMG in un anno di attività illustrando anche nuovi progetti per l’invio delle schede di segnalazione e cercando di fare il punto della situazione mediante interventi dei vari “operatori del settore” quali il medico di famiglia, gli operatori ospedalieri e le industrie farmaceutiche; a questo proposito l’intervento di un esponente di Farmindustria e di due gruppi farmaceutici, uno di livello principalmente europeo l’altro come multinazionale concluderanno la giornata.

PROGRAMMA

9.00 – 9.20 REGISTRAZIONE

9.20 – 9.30 APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Università degli Studi, Brescia; Presidente GSISR, Milano

Presiede: Prof. GIAMPAOLO VELO

9.30 – 10.00 La situazione attuale della farmacovigilanza in Italia
Dott.ssa VILMA SABATINI, Dirigente Medico Ufficio Farmacovigilanza, Ministero della Salute, Roma

10.00 – 10.30 I centri regionali
Prof. GIAMPAOLO VELO, Professore Ordinario di Farmacologia, Univ. di Verona; Direttore del Servizio Autonomo di Farmacologia medica, Verona; Direttore dell’Unità di Farmacovigilanza del Centro di Riferimento Regionale per il Farmaco; Chairman del Comitato Esecutivo dell’European Association for Clinical Pharmacology and Therapeutics.

10.30-10.55 L’esperienza della Regione Lombardia nella farmacovigilanza
Dr. MAURO VENEGONI, AO Fatebenefratelli – Responsabile scientifico del centro regionale di farmacovigilanza della Lombardia

10.55 – 11.20 DISCUSSIONE

11.20 – 11.35 COFFEE BREAK

11.35 – 12.00 La sorveglianza delle reazioni avverse: criteri di imputabilità e ruolo nell’”European Risk Management Strategy
Dr.ssa PATRIZIA POPOLI, Pharmacology Dept.,Istituto Superiore di Sanita’

11.50 – 12.15 Interazioni tra farmaci e reazioni avverse
Dott. ALESSANDRO NOBILI, Istituto Ricerche Farmacologiche Mario Negri, Milano

12.05 – 12.35 Lo stato dell’arte in un anno di farmacovigilanza della Rete PHARMASEARCH SIMG e nuove normative
Dr. SAFFI-ETTORE GIUSTINI, Responsabile Aree Politiche del Farmaco, SIMG Società Italiana di Medicina Generale

12.35-13.00 DISCUSSIONE

13.00– 14.00 PRANZO A BUFFET

Presiede: Dr. SAFFI-ETTORE GIUSTINI

14.10–14.35 Il ruolo del medico di famiglia
Dr. PIER CLAUDIO BRASESCO, Presidente SIMG, Genova

14.35–15.00 Normative e farmacovigilanza a livello ospedaliero
Dott.ssa ROSSELLA ROSSI, Delegato Regionale SIFO Liguria,
Dott.ssa PAOLA BARABINO, Farmacista Ospedaliero Ist. G.Gaslini, Genova

15.00-15.15 DISCUSSIONE

15.15 – 15.40 Influenza delle normative sulle attività aziendali
Dott.ssa ALESSANDRA MANASSERO, Area Tecnico Scientifica, Ricerca Epidemiologia, Farmindustria

15.40–16.05 La farmacovigilanza a livello aziendale: un’industria italiana
Dr. ERNESTO MONTAGNA, Medical Department, Safety Unit,Recordati spa

16.05.– 16.35 La farmacovigilanza a livello aziendale:l’esperienza di una multinazionale
Dr. STEFANO BONATO, R&D – Drug Safety Manager, Bayer spa.

16.35 – 17.00 DISCUSSIONE e CONCLUSIONI