28/03/2000 – Giornata di Studio – IL BREVETTO FARMACEUTICO NEL SETTORE UNIVERSITARIO E INDUSTRIALE

Giornata di Studio

IL BREVETTO FARMACEUTICO NEL SETTORE UNIVERSITARIO E INDUSTRIALE

martedì 28 marzo 2000

Milano, C.N.R. Via Ampère, 56

In collaborazione con

Università degli Studi – Brescia


 
La Giornata di Studio, che si avvale della presenza di esperti quali Docenti Universitari, Rappresentanti di Uffici Brevetti e di Industrie Farmaceutiche, si apre con una panoramica sui campi di brevettabilità e i requisiti necessari.
Ampio spazio viene dato al ruolo del brevetto farmaceutico nella ricerca universitaria e all’analisi della professione del Patent Attorney.
Vengono inoltre affrontati temi quali il patent restoration term, le conseguenze dell’estensione della durata del brevetto farmaceutico e l’accordo Trips, relativo al commercio internazionale dei diritti di proprietà intellettuale.
Si esaminano poi le caratteristiche del brevetto biotecnologico con particolare riferimento ai prodotti biotecnologici animali e vegetali, nonché alla brevettabilità dei geni.
La Giornata di Studio si conclude con le esperienze di alcuni Uffici Brevetti Industriali e di Consulenza.

PROGRAMMA

9.00 – 9.20 – REGISTRAZIONE

9.20 – 9.30 – APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Università degli Studi, Brescia; Presidente GSISR, Milano

IL BREVETTO NELLA RICERCA UNIVERSITARIA

Presiede: Prof.ssa LILIA ALBERGHINA, Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Biotecnologie Industriali, Università degli Studi, Milano

9.30 – 9.55 Il brevetto farmaceutico nell’innovazione industriale ed accademica
Prof. GIORGIO PIFFERI, Istituto di Chimica Farmaceutica e Tossicologica, Facoltà di Farmacia, Università degli Studi, Milano

9.55 – 10.20 Ricerca universitaria e brevettazione: il punto di vista dell’Ufficio Brevetti dell’Università degli Studi di Milano
Dr.ssa ANTONELLA PELLECCHIA, Funzionario Amministrativo, Università degli Studi, Milano

10.20 – 10.45 La professione del Patent Attorney
Dr. FRANCESCO MACCHETTA, Direzione Brevetti, Gruppo Lepetit S.p.A.; Vice-Presidente EPI, Institute of Professional Representatives before the European Patent Office

10.45 – 11.15 – DISCUSSIONE

11.15 – 11.30 – COFFEE BREAK

PATENT RESTORATION TERM

11.30 – 11.55 Il prolungamento del brevetto farmaceutico: luci ed ombre
Dr. DIEGO PALLINI, Presidente Ufficio Brevetti Notarbartolo & Gervasi, Milano

11.55 – 12.20 Sperimentazioni cliniche, o di altra natura, su principi attivi coperti da altrui brevetti o certificati complementari di protezione
Prof. GIUSEPPE BIANCHETTI, Consulente in Proprietà Industriale, Studio Bianchetti – Bracco – Minoja, Milano; già Professore Ordinario in Chimica Organica, Facoltà di Farmacia, Università degli Studi, Milano

12.20 – 12.40 – DISCUSSIONE

ARMONIZZAZIONE DELLA PROPRIETA’ INTELLETTUALE

12.40 – 13.05 La nuova disciplina per il sostegno della ricerca scientifica e tecnologica. Il D.Lgs. 297/99
Dr. DOMENICO PAPPALETTERA, Consulente in Proprietà Industriale, Studio Torta, Milano

13.05 – 13.15 – DISCUSSIONE

IL BREVETTO BIOTECNOLOGICO

Presiede: Prof. GIORGIO PIFFERI, Istituto di Chimica Farmaceutica e Tossicologica, Facoltà di Farmacia, Università degli Studi, Milano

14.30 – 14.55 La brevettabilità di prodotti biologici e biotecnologici vegetali e animali
Dr.ssa SILVIA MERLI, Consulente per le Biotecnologie, Studio Notarbartolo & Gervasi, Milano

14.55 – 15.20 La brevettabilità dei geni
Dr. STEFANO BORRINI, Consulente in Proprietà Industriale, Società Italiana Brevetti, Roma

15.20 – 15.40 – DISCUSSIONE

INDUSTRIA E BREVETTI

15.40 – 16.20 Il brevetto come strumento di innovazione industriale e sua gestione attraverso l’Ufficio interno
Dr. STEFANO PANOSSIAN, Dirigente Capo Ufficio Brevetti e Marchi, Zambon Group, Bresso

16.20 – 16.45 L’esperienza dello Studio di Consulenza in Brevetti
Dr. GIORGIO LONG, Consulente in Brevetti, Studio Jacobacci & Perani, Milano

16.45 – 17.15 – DISCUSSIONE E CONCLUSIONI