14/05/2002 – Giornata di Studio – COSMETICOSORVEGLIANZA: Introduzione alla sorveglianza sui prodotti cosmetici – riflessioni e prospettive

Giornata di Studio

COSMETICOSORVEGLIANZA
Introduzione alla sorveglianza sui
prodotti cosmetici: riflessioni e prospettive

Martedì 14 Maggio 2002

Istituto Milanese Martinitt – Milano, Via Pitteri, 56

PATROCINIO
UNAMSI – Unione Nazionale Medico Scientifica d’Informazione

In collaborazione con
Università degli Studi – Brescia
e
Unità Organizzativa Prevenzione, Regione Lombardia, Milano

 

Lo scopo della Giornata di Studio è quello di affrontare il delicato tema della cosmeticosorveglianza, citato nella legge 1986/713 e nei successivi aggiornamenti, che prende in considerazione gli effetti indesiderati dei cosmetici.
L’incontro si apre con una panoramica sulla normativa europea per esaminare poi le varie applicazioni a livello nazionale, iniziative che necessitano di un coordinamento. Ampio spazio viene dedicato all’esperienza intrapresa dalla Regione Lombardia in materia di cosmeticosorveglianza e all’esposizione dei punti di vista delle figure coinvolte, quali le imprese produttrici e importatrici, il farmacista e il medico di medicina generale. La Giornata di Studio prosegue con una tavola rotonda incentrata sugli aspetti specifici dei prodotti cosmetici a maggior rischio.

PROGRAMMA

9.00 – 9.20 – REGISTRAZIONE9.20 – 9.30 – APERTURA DEI LAVORI
Prof. ALBERTO FRIGERIO, Università degli Studi, Brescia; Presidente GSISR, Milano

Presiede: Prof. PIERFRANCESCO MORGANTI, Presidente e Direttore R&S, Mavi Sud, Aprilia; Segretario Generale International Society of Cosmetic Dermatology�

9.30 – 9.45 Introduzione al tema
On. RICCARDO PEDRIZZI, Presidente Commissione Tesoro e Finanza, Senato

INTRODUZIONE ALLA COSMETICOSORVEGLIANZA

9.45 – 10.00 Lumi dalla normativa europea in materia 

10.00 – 10.30 Iniziative nazionali: esigenze di un coordinamento
Dr. GIUSEPPE SALVATORE, Primo Ricercatore, Laboratorio di Tossicologia Comparata ed Ecotossicologia, Istituto Superiore di Sanità, Roma

10.30 – 10.55 Da alcune esperienze regionali: la Lombardia
Dr. VITTORIO CARRERI, Dirigente Struttura Prevenzione Sanitaria; 
Dr. ELIO SEBASTIANI, Dirigente Struttura Profilassi e Malattie Infettive, Regione Lombardia, Milano

10.55 – 11.10 – COFFEE BREAK

11.10 – 11.40 – DISCUSSIONE

ALCUNI PUNTI DI VISTA

11.40 – 12.05 …ad esempio delle imprese produttrici e importatrici
Prof. PIERFRANCESCO MORGANTI, Presidente e Direttore R&S, Mavi Sud, Aprilia; Segretario Generale International Society of Cosmetic Dermatology�

12.05 – 12.30 Possibile ruolo della farmacia

12.30 – 12.55 Coinvolgimento del medico di base
Dr. CLAUDIO CRICELLI, Presidente SIMMG

12.55 – 13.30 – DISCUSSIONE

Presiede: – Dr. GIUSEPPE SALVATORE, Primo Ricercatore, Laboratorio di Tossicologia Comparata ed Ecotossicologia, Istituto Superiore di Sanità, Roma

14.30 – 17.00 TAVOLA ROTONDA “Aspetti specifici dei prodotti cosmetici a maggior rischio”

Dr. UGO CITERNESI, Direttore Scientifico, Istituto Ricerche Applicate IRA, Usmate Velate

Il ruolo del Medico Tossicologo nella cosmeticosorveglianza

Prof. LUIGI MANZO, Direttore Scuola di Specializzazione in Tossicologia Medica, Università degli Studi, Pavia; Servizio di Tossicologia, Centro Medico IRCCS Fondazione Maugeri

Prof. MARCELLO MONTI, Responsabile U.O. di Dermatologia, Istituto Clinico Humanitas, Rozzano

Dr. GIULIO PIROTTA, Commissione Affari Scientifici, SICC

Dr. FABIO RINALDI, Responsabile Unità Funzionale Dermatologia, Policlinico Multimedica, Milano

Dr. CLAUDIO STEFANI, Chimico Cosmetologo, Produzione Conto Terzi

17.00 – 17.30 – DISCUSSIONE E CONCLUSIONE

COSMETICOSORVEGLIANZA
Introduzione alla sorveglianza sui prodotti cosmetici: riflessioni e prospettive