Resoconto della Giornata di Studio di giovedì 26 gennaio 2012 “IL PRODOTTO COSMETICO: problematiche tecniche e regolatorie”

GUARDA LE FOTO

Giovedì, 26 gennaio 2012 si è tenuta a Milano, all’interno del Doria Grand Hotel (Viale Andrea Doria 22), una Giornata di Studio organizzata da Gruppo Scientifico Italiano Studi e Ricerche (GSISR) dal titolo “IL PRODOTTO COSMETICO: Problematiche tecniche e regolatorie”.
La mattinata è iniziata con gli “Opening Remarks” tenuti dalla Dott.ssa Silvia Boracchi (Direttore Scientifico di AGER e Coordinatore del Working Group Regulatory Affairs and Product Safety della European Federation for Cosmetic Ingredients), presidente della sessione mattutina. Successivamente il Dott. Giulio Pirrotta, (Regulatory Expertise NPI Biotech Consorzio Mario Negri e consigliere della Società Italiana Chimici Cosmetologi – SICC), con la presentazione “Aspetti normativi”, ha illustrato i diversi Capi del Nuovo Regolamento Cosmetico (CE) 1223/2009, evidenziando l’importanza dell’Allegato I (Relazione sulla sicurezza dei cosmetici – Cosmetic Product Safety Report).
Si è proseguito con la presentazione della Dott.ssa Silvia Boracchi dal titolo “Le Linee Guida della Commissione UE sull’Allegato I al Regolamento. Un aspetto particolare della sicurezza del cosmetico: stabilità prima e dopo l’apertura”, in cui inizialmente è stata presentata la bozza delle linee guida sul suddetto Allegato I e successivamente si è approfondita l’importanza della stabilità dei cosmetici, evidenziando il valore del Challenge Test e del PaO.
La mattina è proseguita con l’intervento della Dott.ssa Isabella De Angelis (Istituto Superiore di Sanità, Dipartimento Ambiente e Prevenzione Primaria) dal titolo “Attività dell’Istituto Superiore di Sanità in materia di sicurezza dei prodotti cosmetici: valutazione dei dossier informativi”, dove è stato descritto il modo corretto di impostare il dossier per un prodotto cosmetico (legge 713/86 articolo 10-ter).
Il Prof. Paolo Pigatto, docente del Dipartimento di Tecnologie per la Salute dell’Università degli Studi di Milano e medico dermatologo-allergologo, con la presentazione “Effetti indesiderati da cosmetici: filtri UV, creme schiarenti e allergie” ha esposto alcuni effetti indesiderati, focalizzandosi sulla fotoallergia. La mattina si è conclusa con la presentazione “Il punto di vista dei consumatori” della Dott.ssa Livia Biardi di Altroconsumo che ha mostrato l’importanza dei controlli e delle segnalazioni, gli errori, le caratteristiche dei claims e delle etichette e quanto i consumatori siano insicuri.
La sessione pomeridiana, presieduta dal Dott. Giulio Pirrotta è stata aperta dalla Dott.ssa Lucia Zema (Dipartimento di Scienze Farmaceutiche “P. Pratesi”, Università degli Studi di Milano) con la presentazione “Active Packaging for topical cosmetic/drug products: a hot-melt estruded preservative delivery device” dove sono stati esposti i risultati della ricerca scientifica per l’applicazione di materiali polimerici antimicrobici nell’active packaging, un packaging che rilascia nel prodotto cosmetico sostanze che ne migliorano la stabilità.
Il pomeriggio è proseguito con la presentazione “I nanomateriali impiegati nell’industria cosmetica: recenti sviluppi” del Dott. Claudio Angelinetta (Bio Basic Europe s.r.l.) dove è stato definito il concetto di nanomateriali, soffermandosi sulle nanoparticelle e sulle caratteristiche di alcuni sistemi a rilascio controllato contenenti nanoparticelle.
Il Dott. Nicola Lionetti (L. Rigano Industrial Consulting & Research) ha successivamente esposto la relazione “Il Nuovo Regolamento e le chiavi dell’efficacia cosmetica” dove, dopo un confronto tra il vecchio ed il nuovo regolamento, ci si è concentrati sulle linee guida già esistenti che si occupano dei prodotti borderline, del confronto farmaco-cosmetico e di quello biocida-cosmetico e sulla bozza delle linee guida riguardanti i claims.
Si è proseguito con la presentazione “I fattori che influenzano la qualità microbiologica dei cosmetici e la situazione italiana delle segnalazione del rischio (RAPEX)” della Dott.ssa Lucia Bonadonna dell’Istituto Superiore di Sanità – Dipartimento di Ambiente e connessa Prevenzione Primaria.
La giornata si è conclusa con gli interventi “L’iter di notifica dei prodotti cosmetici” del Dott. Mariano Marotta (Direttore Studio SviMM) e “Cosmetici food alike e reazioni tossicologiche: l’esperienza del Centro Antiveleni di Milano” della Dott.ssa Franca Davanzo (Direttore Centro Antiveleni A. O. Niguarda Ca’ Granda).
All’interessante Giornata di Studio ha partecipato un nutrito pubblico eterogeneo che ha fatto scaturire stimolanti dibattiti, permettendo di mettere a confronto diversi punti di vista sul tema del prodotto cosmetico.

Francesca Torello

GUARDA LE FOTO