Resoconto Giornata di Studio “INTEGRATORI ALIMENTARI E FUNCTIONAL FOODS” – 21 Maggio 2014

Il Grand Hotel Doria ha ospitato, in data 21 Maggio 2014, la giornata di studio dal titolo “INTEGRATORI ALIMENTARI E FUNCTIONAL FOODS”. Il convegno ha visto la partecipazione di relatori, provenienti da ambiti differenti, che hanno presentato interessanti interventi a supporto di questa tematica di recente sviluppo.

L’evento è stato introdotto, come consuetudine, dal presidente Alberto Frigerio, accompagnato dal presidente di sessione, il Prof. Francesco Bonina, dell’Università di Catania. La mattinata ha visto la partecipazione del Dott. Bruno Scarpa (Ministero della Salute, Roma), che ha sottolineato le novità normative di questo settore. Successivamente la Dott.ssa Arianna Rolandi (Direzione scientifica di Yakult) ha proposto l’esempio dell’azienda da lei rappresentata in merito alla comunicazione tra produttore e consumatore. Il mondo degli integratori di origine vegetale è stato invece preso in considerazione da due interessanti relazioni: quella del Dott. Valerio Bombardelli (Regulatory Affairs – Indena) e quella della Prof.ssa Maria Laura Colombo (Università di Torino).
Nel pomeriggio il convegno è ripreso con l’Avv. Neva Monari (Avvocati per Impresa, Torino), che ha portato alla luce gli aspetti regolamentari e sanzionatori. La Dott.ssa Carmela Celotto (Direzione generale tutela del consumatore, Roma) ha invece analizzato in dettaglio il ruolo dell’AGCM nel settore degli integratori, con particolare riferimento alle pubblicità ingannevoli. I risvolti clinici dell’impiego degli integratori, sia in condizioni patologiche che nell’infanzia, sono stati considerati, tramite due relazioni complementari, dalla Prof.ssa Maria Daglia (Università di Pavia) e dal Prof. Alberto Chiara (primario di pediatria all’Ospedale di Voghera). Ultima relazione, ma non certo per importanza e chiarezza, quella del Prof. Bonina, riguardante i Beauty Foods.

L’interesse nei confronti di questa iniziativa si è mostrato, come al solito, molto elevato. Da sottolineare inoltre la partecipazione di giornalisti e redattori di importanti case editrici.


Dott.ssa Melissa Frigerio